Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 16
sabato 17 aprile 2021, ore
IL PUNTO
POLITANO - L'agente: "Si sente un titolare ed è concentrato sugli obiettivi del Napoli, Nazionale? Non andarci lo fa soffrire"
16.03.2021 12:27 di Napoli Magazine

NAPOLI - A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Davide Lippi, agente di Politano: "Per Politano è un momento importante e di consapevolezza oltre che di serenità. Deve continuare a fare quello che sta facendo, lui è concentrato sul Napoli e sugli obiettivi di gruppo. E' molto in linea con il suo allenatore. Gattuso lo ha voluto, all'inizio aveva bisogno di un pochino di tempo ma sta ripagando ampiamente quelle che sono le aspettative. Ora deve continuare così, sono tutti uniti sui risultati di squadra da ottenere. Nazionale? Di sicuro lui è molto legato alla maglia dell'Italia e il fatto di non andarci lo fa molto soffrire. Non tanto perché pensa di meritarla in maniera presuntuosa ma perché lo sento determinato e carico, gli piacerebbe tanto tornare a far parte di quel gruppo perché sente l'appartenenza. So quanto per un C.T. e per una Nazionale questo debba contare. Credo sia anche bello che lui soffra questa lontananza. Io sono figlio di un ex C.T. quindi faccio fatica a consigliare, posso però testimoniare che lui tiene tanto a questo progetto. Speriamo si tenga conto anche del fatto che stia giocando con grande continuità. Contento del momento che sta vivendo? Lui personalmente sì. E' un ragazzo molto umile ed è concentrato sugli obiettivi di squadra. Devono fare di più, perché questo Napoli può fare di più. Sicuramente la squadra farà meglio appena recupererà tutti, perché questo Napoli deve andare in Champions League. Lui è quel tipo di giocatore che può spaccare la partita con qualità e rapidità. Chiaramente l'umiltà che ha lo porta a lavorare come piace al mister e a essere pronto. Si sente un titolare del Napoli ed è un giocatore importante ma in una grande squadra ci sono grandi campioni. Ogni volta che viene chiamato a giocare dà il suo, si mette a disposizione, lavora e fa bene anche quando subentra. Champions? L'obiettivo è quello, sono concentrati. Veramente sperano di recuperare giocatori. Il campionato di quest'anno è probante, sarebbe una bella soddisfazione. Sono convinti".

ULTIMISSIME IL PUNTO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>