Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 33
martedì 9 agosto 2022, ore
IN EVIDENZA
CASTEL DI SANGRO - Il sindaco Caruso: "C'è grande attesa per Khvicha Kvaratskhelia, le amichevoli degli azzurri saranno quattro"
06.07.2022 11:12 di Napoli Magazine

La stagione del Napoli sta per iniziare, da oggi la squadra sarà a Castel Volturno, dove farà test-atletici e poi allenamenti in vista dei due ritiri. Prima a Dimaro-Folgarida e poi Castel di Sangro. Grande attesa in Abruzzo dove per il terzo anno di fila, si allenerà la compagine partenopea. Ilnapolionline.com ha intervistato il sindaco di Castel di Sangro Angelo Caruso.

 

A Castel di Sangro si è allenata ed ha giocato al “Patini” l’Italia del c.t. Milena Bertolini. A suo avviso com’è andata a livello di visibilità la nazionale femminile? “Devo dire la verità a livello di spettatori e mediatico, l’Italia femminile ha risposto molto bene su entrambi i fronti. Al “Patini” c’era una buona affluenza di pubblico, nonostante che era un amichevole, anche se la Spagna aveva un certo fascino e una buona squadra. Le azzurre sono partite il giorno dopo, mentre le iberiche sono rimaste ancora qualche giorno in più. Mi ha fatto piacere che ci sia stata la giusta visibilità al movimento in rosa e mi auguro che possa andare avanti su questa strada”.

 

Per quanto riguarda le amichevoli di Castel di Sangro, dopo il Maiorca, quali sono le avversarie della squadra azzurra? “Le posso dire che oltre al Maiorca, al momento non c’è la certezza sui nomi delle altre avversarie. Ne sono usciti davvero tanti, ma ad oggi non sono ufficiali. Certamente le amichevoli ne saranno 4, una l’ultimo giorno di ritiro e le altre due contro squadre internazionali. Appena saranno ufficiali lo faremo sapere”.

 

Quanti tifosi saranno presenti al “Patini” e a livello di tifosi ci sarà il sold-out a Castel di Sangro? “Allo stadio “T. Patini” saranno presenti 5 mila spettatori, si tornerà al classico ritiro, liberi, anche se ovviamente, in piena pandemia, si cercherà di rispettare il protocollo vigente. Penso che l’affluenza del pubblico azzurro sarà buona, oltre il fatto che ci saranno in piazza la conferenza stampa del mister e non solo. Siamo pronti a partire e attendiamo la squadra e i suoi tifosi per il terzo anno del ritiro”.

 

Infine il Napoli ha acquistato il georgiano Kvaratskeila. Secondo lei ci saranno tifosi provenienti dall’Est, così come i giornalisti? “Non glielo so dire con certezza, ovviamente, ma penso di sì. Non dimentichiamoci che c’è molta attesa su di lui e giocherà in una delle squadre più forti al mondo. Aspettiamo ma penso che alla fine avrà un buon seguito di tifosi e anche di giornalisti provenienti dalla Georgia”.

ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>