Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 20
martedì 11 maggio 2021, ore
IN EVIDENZA
GIUDICE SPORTIVO - Serie A, 9 squalificati per un turno, Nzola salta il Napoli, nessuna sanzione per Paratici, ammenda di 5mila euro a Gasperini ed al Sassuolo, due giornate di stop a Bianchi
04.05.2021 13:16 di Napoli Magazine

Sono nove i calciatori squalificati per un turno dal Giudice Sportive dopo le gare del 34° turno di Serie A. Si tratta di: Gollini (Atalanta), Marlon (Sassuolo), Hernani (Parma), Castillejo (Milan), Igor (Fiorentina), Fares (Lazio), Mancini (Roma), Nzola (Spezia), Tameze (Verona). In particolare, Nzola salterà la prossima sfida contro il Napoli in programma sabato 8 maggio alle ore 15.

 

Inoltre, il Giudice Sportivo ha disposto 5mila euro di ammenda al Sassuolo "per non aver impedito che persone riconducibili alla propria Società ponessero in essere, per tutta la durata del secondo tempo, reiterate provocazioni nei confronti dei componenti della panchina della squadra avversaria" e due giornate di squalifica a Giorgio Bianchi del Sassuolo per "avere al 33° del secondo tempo, contestando con veemenza una decisione arbitrale, rivolto agli Ufficiali di gara un'espressione gravemente offensiva; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale".

 

Ammenda di 5mila euro per Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta, per avere "al 4° del secondo tempo, reagito in maniera plateale all'assegnazione di un calcio di rigore in favore della squadra avversaria colpendo con un calcio ad una sedia posta vicino alla propria panchina e avere inoltre rivolto espressioni insultanti a persone riconducibili alla società avversaria presenti in tribuna che lo avevano provocato; infrazione rilevata dal collaboratore della Procura Federale".

 

Nessuna sanzione per Paratici, d.s. della Juventus, per la sua incursione in campo al termine del primo tempo del match contro l'Udinese per protestare con l'arbitro Chiffi.

ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>