Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 4
martedì 19 gennaio 2021, ore
IN EVIDENZA
IL SINDACO - de Magistris: "Contro la Real Sociedad sarà 'Stadio Diego Armando Maradona', ora altre iniziative"
30.11.2020 22:37 di Napoli Magazine

Luigi de Magistris, sindaco di Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Canale 8 nel corso della trasmissione 'Ne parliamo il lunedì': "Dopo la notizia tragica, prevale la commozione e l'emozione, il sentimento forte che unisce la nostra città ma tutti i napoletani del mondo, gli appassionati di calcio e non solo. L'eco che ci è stato in questi giorni, fa capire quanto forte sia stato il mito e la leggenda di Diego. Quello stadio che ha donato immagini uniche deve essere intitolato a Maradona, si chiamerà "Stadio Diego Armando Maradona", venerdì stesso approveremo la delibera di giunta. Mi sento di dire che la prossima partita in casa del Napoli si potrà dire ufficialmente nello stadio Diego Armando Maradona. Napoli potrà diventare quel luogo, ed in particolare Fuorigrotta, di pellegrinaggio calcistico-culturare. Anche la fermata di Mostra si chiamerà fermata Mostra-Maradona, anche perchè lì che la Mostra d'Oltremare ed all'interno della stazione allestiremo una mostra dedicata. Abbiamo messo a punto le cose più immediate, l'illuminazione del San Paolo il giorno della tragedia, il nome dello stadio e la stazione, ora accoglieremo una serie proposte. Una mostra per Maradona, un monumento, immaginate quanti artisti mi stanno scrivendo. Il 2021 sarà l'anno in cui si rincorreranno le iniziative attorno a Maradona, ci sarà riflessione anche su una pizza, una vita. Quando presi la scelta della cittadinanza onoraria a Maradona non tutti furono d'accordo come lo sono adesso. Quello che non sopportavo era l'affrettarsi a giudicare l'uomo Maradona, come tutti gli essere umani ha avuto le sue debolezze, ma noi napoletani comprendiamo bene cosa vuol dire cadere e rialzarsi".

Loading...
ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>