Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 4
lunedì 17 gennaio 2022, ore
IN EVIDENZA
L'EX - Agostinelli: "Insigne può mettere in difficoltà Lazzari puntandolo in velocità"
27.11.2021 23:17 di Napoli Magazine

Andrea Agostinelli, ex allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a "Radio Goal" su Radio Kiss Kiss Napoli: "Il Napoli aveva avuto qualche scricchiolio già da Salerno, però è un fatto normale un calo dopo 10 partite da record. Adesso è il momento che il gruppo deve saper reagire da vera squadra. E’ un periodo duro con un calendario fitto e contro squadre importanti. A Milano le cose non sono andate bene, dopo il gol di Zielinski il Napoli non mi è piaciuto tranne per la reazione finale. In coppa invece non mi è piaciuto il primo tempo, Il Napoli poi nel finale è tornato ad avere un atteggiamento diverso. Ci si mettono anche gli infortuni, per questo mi aspetto ora una reazione da grande squadra. Lazio? In questo momento sul piano mentale ci arriva meglio. Immobile è tornato con due reti e le vittorie portano sempre a vincere. L’aspetto psicologico in una partita come quella di domani è molto importante. Chi sostituirà Anguissa? E’ una domanda alla quale può rispondere solo l’allenatore da dentro. Per Lobotka in coppa non penso sia stata una bocciatura, perché è stata colpa di tutta la squadra. Potrebbe anche giocare Fabian vertice basso con Zielinski ed Elmas mezze ali. Spalletti poi, intelligentemente, tiene sempre in considerazione le squadre avversarie. Per le caratteristiche delle due squadre il Napoli potrebbe attaccare più a destra? Lazzari tiene la rapidità di Insigne ma non a livello difensivo, quando Lorenzo ti punta può mettere in difficoltà Lazzari. Dall’altro lato invece Hysaj conosce bene Lozano ed un giocatore esperto, quindi ci può metterci una pezza e sa come andarlo ad affrontare. Anche da parte del Napoli ci sono degli scontri diretti sulle fasce molto importanti, come Felipe Anderson-Mario Rui. Il brasiliano è uno dei migliori esterni in Italia, ma è in fase discendente da quasi un mese. Sono sia quelli del Napoli che della Lazio, che se gli torna un po’ di brillantezza nelle gambe ti possono mettere in grande difficoltà”.  

ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>