Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 50
martedì 6 dicembre 2022, ore
IN EVIDENZA
L'EX PRESIDENTE - Corrado Ferlaino: "Era destino che Diego Armando Maradona venisse a Napoli, paragone con Lionel Messi? Non esiste"
25.11.2022 10:38 di Napoli Magazine

«Mi vengono le lacrime agli occhi nel ricordare Maradona in questi giorni...». Così Corrado Ferlaino, il presidente dei due scudetti del Napoli, nell'intervista esclusiva rilasciata a OttoChannel per la trasmissione "La Domenica Azzurra" (la versione integrale andrà in onda domenica 27 novembre alle ore 21). “Due anni fa ero in banca, mi diedero la notizia della sua scomparsa e fu molto triste. Volendo essere buoni dico che non lo hanno aiutato negli ultimi giorni della sua vita”. L'ingegnere ha poi ricordato, con vari aneddoti, l'acquisto di Maradona, i successi e le emozioni degli anni d'oro del suo Napoli. "Era destino che Maradona venisse a Napoli: era argentino - ha detto a OttoChannel Ferlaino - ma più di una volta ho pensato che in realtà fosse nato a Napoli di nascosto per poi andare in Argentina. Era un napoletano per spirito, per modo di pensare, per come era ribelle a certe regole, riconoscendo solo quelle del campo, tant'è che era squisito e di una sportività enorme quando giocava. Per me lui ha rappresentato il coronamento dei miei sforzi per vedere vincere il mio Napoli. Forse avrei potuto stargli un po' più vicino, ma penso che sarebbe stato inutile. L'amore dei napoletani il modo più bello per ricordarlo sempre”. Nella lunga intervista, che andrà in onda nello speciale "La Domenica Azzurra" su OttoChannel (canale 16), domenica 27 novembre alle ore 21, il presidente Ferlaino ha svelato altre curiosità legate ai due scudetti, le emozioni di Stoccarda per la Coppa Uefa, il suo pensiero sulla città di Napoli, su De Laurentiis, Spalletti, sugli azzurri e su Kvaratskhelia, sul Mondiale e sul Napoli attuale. “Il paragone Maradona-Messi? Non c'è proprio, non scherziamo. Diego dava sicurezza a tutti i compagni, aveva carisma, al di là delle sue enormi doti tecniche. Il Napoli attuale mi piace molto. Il titolo? Speriamo, forse il Milan è l'avversario più temibile. Per giugno - ha concluso Ferlaino a "La Domenica Azzurra" - attendo da De Laurentiis un invito per l'ultima gara allo stadio: comunque vada il campionato sarà magnifico lo stesso”.

ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>