Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 4
lunedì 17 gennaio 2022, ore
IN EVIDENZA
PRESS CONFERENCE - Sassuolo, Dionisi: "C'è rammarico per il terzo gol annullato nel finale"
01.12.2021 23:46 di Napoli Magazine

REGGIO EMILIA - Alessio Dionisi, allenatore del Sassuolo, ha parlato in Press Conference dopo il pari col Napoli.

 

C'è più amarezza o più soddisfazione?

 

"Fino al 90' grandissima soddisfazione, al 95' quando l'arbitro ha fischiato c'è stato un po' di rammarico perché abbiamo esultato per il terzo gol poi l'arbitro e' tornato sui propri passi per una decisione 'discutibile', non entro troppo nel merito, c'è un po' di rammarico. Ho fatto i complimenti ai ragazzi alla fin, poche squadre penso che avrebbero fatto 2 gol al Napoli dopo essere stati sotto di due gol. Dobbiamo prendere tanta consapevolezza e riportarcela nella prossima perché sarà forse più difficile".

 

Dove può arrivare?

 

"Non lo so. Siamo dove ci meritiamo, con prestazioni più positive dei risultati ottenuti ma dopo 15 partite si ha quel che si merita. Ora dobbiamo volere ancora di più. Queste due partite hanno detto qualcosa anche a noi, ora dobbiamo preparare la prossima e schiacciare sull'acceleratore. Quando fai partite importanti con le big del campionato, poi arriva lo Spezia che se la gioca con noi, è lì che dovremo dimostrare di essere cresciuti, se riusciremo a superare questo step vorrà dire che siamo cresciuti".

 

Rimonta a Milano e anche oggi: quanto è importante?

 

"Abbiamo recuperato nelle statistiche che dicevano che quando andavamo in vantaggio non riuscivamo a tenere il risultato, ora abbiamo rimontato per le statistiche. Scherzi a parte, dobbiamo dimostrare di volere le cose anche con squadre a nostro livello".

 

Il calcio italiano deve seguire la linea del Sassuolo per tornare ad alti livelli?

 

"Noi lo facciamo perché abbiamo giocatori di qualità, poi è giusto che ogni squadra abbia un'identità. Io me lo auguro perché poi l'obiettivo è cercare di vincere facendo un gol in più ma troveremo il nostro equilibrio".

 

Che impressione le ha fatto il Napoli?

 

"Dove lo colloco io non conta, è dov'è che conta. Siamo stati bravi in fase difensiva e questo ci ha permesso di rimanere in partita, ma il Napoli è una squadra forte. Non sta a me giudicare, credo che sia dove merita e ha le qualità per rimanerci".

 

 

Questi 4 punti con Milan e Napoli aumentano il rimpianto per alcuni punti buttati via prima di queste due gare?

 

"Devo essere sincero? No. Se si ha equilibrio e voglia di dimostrare gli ostacoli si affrontano e si superano. Le difficoltà che abbiamo vissuto dobbiamo tenercele strette e dobbiamo dimostrare di averle capite. Già la prossima si presenta un altro ostacolo importante e già la prossima arriva una sfida importante. Non ho nessun rimpianto perché credo che queste prestazioni siano una conseguenza delle prestazioni precedenti".

ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>