Anno XXI n° 8
martedì 20 febbraio 2024, ore
IN EVIDENZA
PRESSING - Cesari: "Lobotka-Lautaro, Massa non vede l'azione, ma era fallo e il VAR doveva intervenire, Osimhen-Acerbi? E' calcio di rigore"
04.12.2023 00:49 di Napoli Magazine

Graziano Cesari, ex arbitro, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Pressing facendo la moviola degli episodi che hanno caratterizzato Napoli-Inter. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "Sommer respinge in mezzo all'area di rigore al 22esimo e c'è un contatto tra Calhanoglu e Anguissa in area. Le proteste non esistono, è un contrasto assolutamente normale. Andiamo all'episodio del minuto 43, ovvero quello del gol di Calhanoglu. Passano 21 secondi dal contatto tra Lautaro e Lobotka, fino al gol del centrocampista nerazzurro. I calciatori del Napoli protestano. Massa è vicinissimo all'azione, ma porta il viso da sinistra verso destra, non vedendo come si svolge il contatto. Lautaro impedisce a Lobotka di andare verso la palla ed è fallo. La fase di possesso continua fino al gol, certe volte la vicinanza non significa vedere bene, perché, come in questo caso, l'arbitro può aver paura di ciò che succede attorno e cambia sguardo, il VAR deve intervenire assolutamente in casi come questo. L'ultimo episodio è quello di Osimhen e Acerbi, Massa dice subito che non c'è assolutamente nulla in questo contatto, ma ci sono due situazioni da vedere. La prima è che il possesso del pallone è di Osimhen e che Acerbi gli dà subito una ancata che fa perdere l'equilibrio a entrambi, poi c'è il contrasto basso. anche qui il VAR aveva margine di intervento anche perché Massa non vede bene tutta l'azione, ma per me è calcio di rigore".

ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>