Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 21
giovedì 23 maggio 2019, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
IN PRIMO PIANO
AUDIO KISS KISS - Meret: "Siamo un gruppo serio che ha dato sempre il massimo e lo faremo fino al termine del campionato, abbiamo sempre bisogno del sostegno dei nostri tifosi!"
20.04.2019 13:39 di Napoli Magazine

NAPOLI – Alex Meret, portiere del Napoli, ha rilasciato un’intervista esclusiva a Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da “Napoli Magazine”: “Sto fisicamente bene, mentalmente si cerca di eliminare la gara con l’Arsenal e di ripartire in campionato. Arrivati a questo punto si sapeva che le squadre erano tutte forti, sapevamo il valore dell’Arsenal e il nostro, era una gara difficile. Non siamo riusciti ad andare avanti, merito a loro e noi ora pensiamo subito al campionato. Gara dell’andata? L’Arsenal ha messo subito un grandissimo ritmo, siamo stati sfortunati a prendere i 2 gol, soprattutto il secondo col rimpallo, siamo stati imprecisi, ma ci abbiamo provato a rimetterla in piedi e non è andata così. Dovevamo avere un atteggiamento più concentrato ed aggressivo. Gara di ritorno e il gol di Lacazette? Ho letto qualcosa sulla barriera messa male, su palla centrale devo scegliere un lato, ho sbagliato nel fare il passettino destro, non lo rifarei, non anticiperei questo movimento che poi mi ha tratto in inganno e non mi ha fatto reagire, ma è un errore, penso li facciamo tutti, l’importante è cancellare tutto e reagire. Sicuramente i tifosi ci caricano, vorremmo avere lo stadio pieno ogni domenica, ci danno una grande spinta, anche per gli avversari così è più difficile, ci son state partite in Europa emozionanti in cui lo stadio era pieno e sarebbe bello vederlo così anche in campionato. Le motivazioni dobbiamo trovarle in noi stessi per tutti, squadra, tifosi, città. Non dobbiamo abbassare la concentrazione, ne vale della nostra professionalità, siamo un gruppo serio che ha dato sempre il massimo e lo faremo fino al termine del campionato. Lunedì si gioca in casa contro l’Atalanta ed è un punto a nostro favore, tra quelle che restano è l'avversaria più difficile, oltre all’Iter. L’Atalanta è brava a giocare a calcio dobbiamo cercare di non subire il loro gioco e provare a portare a casa i tre punti. Nel viaggio in pullman prima della partita sento musica, poi silenzio e penso a concentrarmi cercando di isolarmi da tutto il resto. In altri campionati il ritmo è più alto, noi non siamo abituati e in campo paghi la loro forza e corsa, noi in Italia siamo più bravi tecnicamente a nel calcio moderno bisogna avere un po’ di tutto. Siamo usciti contro una squadra di grande valore, il percorso è stato positivo. L’attaccante più forte affrontato in carriera? Forse Di Natale è quello che mi ha impressionato di più come qualità, tiro, tecnica, ma per fortuna ce l’avevo in squadra e non contro nell’Udinese. Le parole di Zoff mi fanno piacere, lo ringrazio, farò sempre del mio meglio per migliorarmi ed arrivare più in alto possibile. Aspettative con la Nazionale Under 21 in vista dell'Europeo? Possiamo far bene, siamo un gruppo forte, giochiamo in casa, spinta in più per arrivare fino in fondo. Abbiamo un girone tosto, non sarà semplice ma sappiamo il nostro valore, possiamo fare bene. Cosa mi aspetto dall’uovo di Pasqua? Penso a far bene queste ultime sei partite e dalla prossima stagione si ripartirà al meglio. Un messaggio ai tifosi? Voglio dire di continuare seguirci sempre, nonostante questo periodo non sia dei migliori, abbiamo bisogno di loro, del loro supporto e tifo, li aspettiamo tantissimi allo stadio domenica. Buona Pasqua a tutti!”.

 

Rosa Petrazzuolo

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

 

Loading...
ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in