Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 15
mercoledì 8 aprile 2020, ore
IL SONDAGGIO
SONDAGGIO NM - Coronavirus, come state trascorrendo le ore a casa?
Leggendo le News dei giornali online
Libri
Social Networks
Serie Tv, Netflix, Tv
Videogames
RISULTATI
VOTA
IN PRIMO PIANO
MERCATO - Cammaroto svela a "NM": "Napoli, operazione Politano ai dettagli, Llorente e Younes in uscita, da seguire la pista Castrovilli, non credo all'ipotesi scambio Allan-Vecino, non è scontato l'addio di Koulibaly"
23.01.2020 20:50 di Napoli Magazine

NAPOLI - La rivoluzione in casa Napoli è iniziata. Il successo con la Lazio e il feeling ritrovato con il San Polo possono segnare la svolta e intanto, aspettando la sfida di domenica sera al San Paolo che potrebbe certificare l'uscita dal tunnel, è scattata la ricostruzione.  L'operazione Politano, ai dettagli, è una conferma che se Gattuso farà bene rimarrà lui alla guida della squadra azzurra. Se due indizi fanno già una prova (Demme e Lobotka), il terzo, cioè l'esterno dell'Inter, è la riprova ulteriore che l'attuale tecnico del Napoli non ha il contratto di Caronte. Con Insigne da una parte e Politano dall'altra, prende forma il duo di esterni titolare, prologo all'addio di Callejon che insieme a Mertens sono ormai ai titoli di coda della lunga e felice esperienza a Napoli. In uscita c'è anche Llorente che sta definendo l'accordo con l'Inter, dopo un timido tentativo del Parma che però non era destinazione gradita allo spagnolo. La cessione di Llorente è la sentenza sulle scelte di mercato fallimentari fatte la scorsa estate dal predecessore di Gattuso, e adesso attenzione anche alla situazione di Lozano, che a meno di una improbabile resurrezione saluterà l'Italia. 

 

Il mercato in uscita, da qui a giugno, vedrà l'addio immediato di Younes e poi in estate di Fabian Ruiz e quasi certamente proprio di Lozano, destinati a portare nelle casse del club rispettivamente non meno di 70 milioni e 45 milioni. Su Lozano il Napoli vuole recuperare l'investimento anche se non sarà semplice, Raiola ha comunque già carta bianca per la ricollocazione dell'ex Psv. 

 

Caso a parte Allan, che ne ha combinate troppe tra l'ammutinamento e l'uscita anticipata con la Fiorentina: l'Inter vorrebbe scambiarlo con Vecino e si è già informata ma i numeri raccontano altro. Vecino viene valutato dall'Inter 30 milioni, il Napoli valuta Allan una cifra non inferiore a 60 milioni: se la matematica ha ancora un senso, non ci sono i presupposti, a meno che sia tanta la voglia di disfarsene da regalarlo praticamente e non credo a questa ipotesi. Il brasiliano può partire di fronte ad un'offerta importante ma in denaro, è questa l'operazione che il Napoli potrebbe accettare di fare, e qui il Psg e altri club esteri al momento hanno più chance. Il Napoli vorrebbe monetizzare da Allan valutando poi l'idea di fare un tentativo importante per Castrovilli, sapendo che però il viola vale già 40 milioni, ma sarebbe un investimento di quelli che piacciono ad Adl perchè l'investimento potrebbe essere ammortizzato nel tempo ed in futuro si potrebbe poi fare una plusvalenza. Castrovilli è una pista da seguire anche perchè resta da capire la posizione invece di Amrabat con l'accordo tra società già raggiunto e l'ok totale del Verona all'offerta azzurra ma il giocatore non ancora convinto di andare al Napoli. L'entourage ha chiesto una clausula bassa per liberarlo dopo due stagioni se non addirittura dopo 12 mesi: scenario a cui il Napoli dice no. 

 

L'uscita dei vari Younes, Llorente, Ruiz, Lozano, Mertens, Callejon, e probabilmente Allan ma anche di Hysaj e Ghoulam traccia il volto del prossimo Napoli, una rivoluzione in embrione e tutta da seguire che punta ad una squadra di carattere, con le entrate dei vari Demme, Lobotka, Politano, Rahmani, Amrabat (forse) e in estate di altre tre, quattro pedine tra cui un esterno sinistro e un attaccante. E repetita iuvant: a dispetto del canto anticipato di sirene e gufi, cassandre e pseudo-esperti, non è così scontato che sia in uscita da Koulibaly. Il Napoli non vende in saldo il difensore più forte al mondo per una stagione sfortunata, che può capitare a ogni grande calciatore: le parti si incontreranno e sarà il senegalese a decidere se lasciare o se guidare il nuovo corso azzurro.

 

 

Emanuele Cammaroto

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

Loading...
ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>