Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 38
mercoledì 18 settembre 2019, ore
IN PRIMO PIANO
PRESS CONFERENCE - Carlo Ancelotti: "Milik e Lozano out a Firenze, Hirving ci sarà a Torino, non parlo di James e Llorente, Icardi e il mercato? Se ne occupa il club, Mertens e Callejon? C'è la volontà di rinnovargli il contratto, 10 a Giuntoli, lotteremo per vincere"
23.08.2019 15:32 di Napoli Magazine

CASTEL VOLTURNO (CE) - Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida con la Fiorentina. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine".
 

 
 
- Come ha accolto Lozano?
 
 
"Abbiamo preso un giocatore molto bravo, è forte. E' stata un'operazione semplice, aumenta il tasso qualitativo della squadra. Ho parlato ieri con lui, e' molto serio, aveva una gran voglia di venire a Napoli. Lo seguivamo da tempo. Da Di Lorenzo, a Manolas, senza dimenticare Elmas, tutti volevano venire qui".
 
 
- Si parla tanto di Icardi da affiancare a Milik...
 
 
"Non sono interessato alla vicenda, ne e' interessata la societa'. Penso alla squadra. Abbiamo un inizio di stagione importante, difficile, siamo concentrati su quello".
 
 
- Milik sarà in campo a Firenze?
 
 
"Milik ha provato ad allenarsi stamattina, prova sempre fastidio, preferiamo lasciarlo qua, magari sarà disponibile per la prossima partita. Il resto della squadra è disponibile, sono tutti in una buona condizione. Vogliamo essere consapevoli di una squadra forte".
 
 
- Lozano lo porta a Firenze?
 
 
"No, si deve allenare. Non sarà disponibile per Firenze, ma per Torino. Ci sono degli aspetti burocratici da sistemare".
 
 
- Dove si può migliorare?
 
 
"La crescita è legata alla crescita del gruppo. La maggior esperienza di Fabian Ruiz ci aiuterà. Lo stesso discorso vale per Zielinski. A centrocampo abbiamo margini di miglioramento".
 
 
- Il Napoli è pronto per vincere qualcosa di importante?
 
 
"Il mercato è stato oneroso e ben fatto finora. Abbiamo parlato tanto tra di noi delle operazioni che andavano fatte. Pur tra le difficoltà del mercato, gli obiettivi sono stati raggiunti. Da parte mia c'è molta più consapevolezza che questa squadra puo' lottare per vincere, è una responsabilità che mi voglio prendere".
 
 
- L'arrivo di Lozano esclude l'arrivo di James? Llorente le farebbe comodo?
 
 
"Non parlo nè di James nè di Llorente perchè non sono nostri giocatori".
 
 
- La Fiorentina va tenuta d'occhio...
 
 
"Chiesa è un giocatore molto veloce, andiamo a giocare in uno stadio dove c'è molto entusiasmo. Sono arrivati nuovi giocatori. Sarà un bell'ambiente. Vogliamo vincere, ma dobbiamo restare attenti".
 
 
- Tempo di griglie...
 
 
"Sono state fatte. La Juventus, l'Inter, c'è Giampaolo al Milan. Sarà un campionato piu' competitivo, se lo augurano tutti, tranne che a Torino. Anche la Roma e il Milan possono essere piu' competitivi. L'Atalanta ha mantenuto la stessa struttura. La Lazio ha fatto molto bene l'anno scorso vincendo la Coppa Italia. C'e' anche il Cagliari, ci si può divertire".
 
 
- Lozano giocherà a destra?
 
 
"Può giocare a destra, dietro la prima punta o come prima punta, ma anche a sinistra. E' un giocatore completo, non ci piace avere giocatori specialisti. Lozano è molto imprevedibile e veloce".
 
 
- Milik sente una pressione?
 
 
"Non so se sente pressione o no. Da tempo stiamo cercando di rinnovargli il contratto, la società sta trattando. Siamo tutti molto interessati che possa restare a lungo a Napoli. E' un giocatore importantissimo per il presente e il futuro. Se Milik giocasse da un'altra parte tutti direbbero che potrebbe servirci un attaccante così".
 
 
- Che voto dà a Giuntoli per il mercato?
 
 
"10".
 
 
- Con un mercato da 10 cosa si chiede?
 
 
"La responsabilità di lottare per vincere il campionato".
 
 
- E' gia' felice o attende il 31 agosto?
 
 
"Sono già contento. La squadra mi dà molta soddisfazione. Sono felice per i giocatori che ho".
 
 
- James va escluso come obiettivo del Napoli? Callejon è al centro del progetto?
 
 
"Callejon è al centro del progetto, è ad un anno dalla scadenza. Fino a che corre e mantiene questo alto livello di professionalità non c'e' nulla da dire".
 
 
- Mercato in entrata e in uscita aperto?
 
 
"Non parlo di mercato. Non rubo il mestiere alle trasmissioni sportive".
 
 
- Fabian Ruiz giocherà dietro la punta?
 
 
"Lo puo' fare. Ci sono varie opportunità. Fabian ha giocato così col Barcellona".
 
 
- Anche Mertens resterà?
 
 
"Sono giocatori che vogliamo tenere. Essere a scadenza non incidono sul nostro rendimento. Dries e' molto motivato. Vedremo se la società riuscirà a trovare l'accordo per il rinnovo del contratto".
 
 
- C'è la volontà di rinnovare il contratto a Mertens?
 
 
"Si, c'è la volontà".
 
 
- Le altre sono temibili?
 
 
"Pensiamo a noi stessi".
 
 
- Un giudizio sulla Frappart. Siamo pronti per avere un arbitro donna in Italia?
 
 
"Ho visto alcuni episodi. Dobbiamo essere pronti. In Germania sono stato arbitrato da un arbitro donna. La preparazione è la stessa degli uomini, poi dipende dalla personalità".
 
 
- Nuove regole... Chi puo' essere decisivo senza Milik?
 
 
"Vogliamo un gioco veloce da dietro. Mi auguro che riusciamo a concretizzare".
 
 
Antonio Petrazzuolo
 
 
Napoli Magazine
 
 
Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

Loading...
ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>