Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 8
venerdì 21 febbraio 2020, ore
IN PRIMO PIANO
PRESS CONFERENCE - Rino Gattuso: "Napoli, ho rivisto il veleno, ma non mi fido! Firmerei col mio sangue per avere sempre un San Paolo con 40-50 mila spettatori, sono l'arma in più"
21.01.2020 23:38 di Napoli Magazine

NAPOLI - Rino Gattuso, allenatore del Napoli, ha parlato in Press Conference dopo la vittoria con la Lazio. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "Scintilla giusta? Lo spero. Ma non mi rilasso mai. Ho rivisto il veleno. Al di là di qualche giocata di grande qualità ho visto una squadra pronta a sacrificarsi. Peccato aver dovuto cambiare assetto dopo l'espulsione di Hysaj, in quell'occasione siamo stati ingenui. Vorrei avere a disposizione tutti i giocatori, ho visto chi è in Tribuna e mi è venuto da sorridere. Ho sentito cantare lo stadio anche quando si perdeva. Bisogna ringraziare i tifosi. Spero di vedere sempre quest'entusiasmo. Firmerei col mio sangue per avere il San Paolo sempre con 40-50mila spettatori, è un'arma in più. Demme e Lobotka? Bisogna fare i complimenti al presidente e a Giuntoli, Demme era il capitano del Lipsia, Lobotka è importante, farei i complimenti anche ad Elmas. L'unica partita che ho sbaglato è stata quella con la Fiorentina. Non mi fido, sono da tanti anni in questo mondo. Faccio l'allenatore da 7 anni. Il grafico dice che abbiamo oscillato ancora tanto. Dobbiamo essere dei martelli. Domenica abbiamo una partita molto importante, la dobbiamo preparare bene. Il ritiro? L'hanno deciso i giocatori, io non ho deciso niente, ho sentito parlare di pigiama party e non è così. Si è detto che mi sono preso a cazzotti con Allan, non è così, bisogna fare i bravi. Ho chiamato Allan ed era in imbarazzo, ha giocato 5 gare con infiltrazioni, poi se bisogna vendere qualche copia del giornale in più o se occorre fare una cliccata in più non va bene. Mertens e Koulibaly? Ero orgoglioso e convinto di aver preso una squadra fortissima. Giusto il fioretto, ma subentra anche la fase col coltello tra i denti. Non siamo secondi in classifica, oggi dal presidente al sottoscritto, da Giuntoli alla squadra, valiamo 24 punti. Maksimovic sarà a disposizione domani o dopodomani. Domani Koulibaly farà l'ennesima risonanza. Mertens ha cominciato ma ha dei piccoli fastidi. Ghoulam? Bene ma non benissimo".

Loading...
ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>