Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 38
venerdì 17 settembre 2021, ore
IN PRIMO PIANO
VIDEO - Napoli-Pro Vercelli 1-0, gol di Osimhen: ecco gli highlights
24.07.2021 20:14 di Napoli Magazine

DIMARO-FOLGARIDA (VAL DI SOLE – TRENTINO) – Il Napoli liquida la pratica Pro Vercelli con una rete di Osimhen al 26’. Ma aldilà dell’aspetto agonistico che vede la Pro Vercelli difendersi con caparbietà e cercare anche l’affondo, quella disputata allo Stadio di Carciato a Dimaro Folgarida è una pagina di storia e di fatto un antipasto delle regole che a livello nazionale puntano al ritorno del pubblico negli stadi. In Val di Sole c’è ufficialmente il debutto del green pass negli incontri tra club professionistici, con i 700 appassionati muniti di certificazione anti Covid, con vaccinazione, certificato di guarigione o tampone negativo fatto nelle 48 ore precedenti all’evento. I biglietti per la tribuna coperta erano già terminati da un paio di giorni, qualche ora prima della gara sono terminati le poche decine di tagliandi della curva scoperta. Sono 725 i tifosi presenti, nel rispetto del distanziamento e delle regole anti Covid.

 

 

 

Da segnalare che Demme al 16’ deve lasciare il campo per un infortunio al ginocchio destro, dopo aver subito un brutto fallo di Comi.

 

NAPOLI: Contini (dal 72’ Idasiak); Zanoli (dal 72’ Malcuit); Rrahmani (dal 72’ Manolas), Koulibaly (dal 62’ Luperto), Mario Rui (dal 62’ Costa); Demme (dal 18’ Folorunsho), Lobotka (dal 62’ Gaetano); Politano (dal 62’ Machach), Ounas (dal 72’ Zielinski), Zedadka; Osimhen (dal 62’ Ciciretti). A disp.: Idasiak, Malcuit, Costa, Luperto, Machach, Folorunsho, Ciciretti, Zielinski, Petagna, Manolas, Gaetano. All. Spalletti

 

PRO VERCELLI: Al 55’: ERRADI AL POSTO CLEMENTE; ESPOSITO AL POSTO DI EMMANUELLO    65’: ROMAIRONE AL POSTO DI ROLANDO; RIZZO AL POSTO DI CAROSSO   70’: VETRI AL POSTO DI MASI   80’: JUKAJ AL POSTO DI COMI; RODIO AL POSTO DI IEZZI  85’: BEDETTI AL POSTO DI AURILETTO

.A disp.: Gasparini, Raso, Vetri, Esposito, Erradi, Rodio, Sangiorgi, Romairone, Rizzo, Samarxhi, Della Morte, Jukaj, Bedetti. All. Scienza

 

Arbitro: Delrio

 

Marcatori: 26’ Osimhen

 

Ammoniti: 70’ Esposito (Pv)

 

La Pro Vercelli è un avversario molto più ostico della Bassa Anaunia, si tratta di una squadra di serie C che nell’ultima stagione ai play-off si è fermata solo contro il Sudtirol. Spalletti è costretto a fare un po’ di gestione: Malcuit, Manolas e Zielinski in panchina, Elmas viene escluso a causa di un fastidio all’adduttore.

 

L’avversario è compatto, attento in fase di non possesso, ostico anche nell’impatto fisico, ne fa le spese Demme che al 16’ deve lasciare il campo per un infortunio al ginocchio destro, dopo aver subito un brutto fallo di Comi.  Il centrocampista tedesco domani si sottoporrà agli accertamenti strumentali per verificare l’entità del danno.

 

Al suo posto entra Folorunsho, il Napoli nel primo tempo ha comandato il gioco ma è andato all’intervallo sull’1-0. L’ha sbloccata Osimhen di testa sugli sviluppi di un corner, approfittando di una torre di Rrahmani. Il Napoli ha creato varie occasioni ma ha sprecato molte situazioni: Zedadka ha colpito un palo al 34’, Osimhen ha impegnato Tintori in varie occasioni e anche Politano si è reso protagonista di alcuni spunti.

 

Sullo 0-0 Tintori ha dovuto salvare i suoi anche su una deviazione di Masi in anticipo. Il difensore della Pro Vercelli al 10’ è intervenuto anche sulla linea di porta sugli sviluppi di un tiro di Ounas.

 

La Pro Vercelli impegna Contini quando Rolando salta Koulibaly nell’uno contro uno e calcia verso la porta ma il portiere del Napoli si è oppone al tiro dell’attaccante del club piemontese.

 

Rispetto al test contro la Bassa Anaunia, Spalletti all’intervallo non cambia nulla. Al 56’ Osimhen ha la palla del raddoppio, perfetta apertura di Folorunsho per Politano che crossa al centro sul secondo palo per l’attaccante nigeriano che a porta vuota non trova la porta.

 

La girandola dei cambi prende corpo intorno al 62’ ma il Napoli continua a creare presupposti offensivi, in un paio di situazioni Machach va vicino al raddoppio. All’80’ Malcuit va in sovrapposizione, crossa al centro, sulla seconda palla va al tiro Ciciretti nell’insolito ruolo di attaccante centrale ma non trova la porta.

 

Nel finale la partita scivola sul risultato di 1-0, decide l’amichevole contro la Pro Vercelli il colpo di testa vincente di Osimhen.

ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>