Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 19
sabato 8 maggio 2021, ore
IN VETRINA
MISTER Z - Napoli, meno cinque alla meta!
27.04.2021 17:33 di Napoli Magazine

NAPOLI - Meno cinque al traguardo. Con la vittoria sul campo del Torino, il Napoli compie un passo avanti importantissimo nella lotta per conquistare un posto nella Champions League del prossimo anno. La squadra di Gattuso, quando mancano cinque partite alla conclusione del campionato, raggiunge la Juventus e il Milan in un colpo solo e si piazza così al terzo posto. Il Napoli, però, a differenza delle altre tre squadre impegnate in questa battaglia di fine stagione senza esclusione di colpi, ha la possibilità di fare corsa a sé e di essere fabbro della sua fortuna. Se gli azzurri dovessero vincere tutte e cinque le gare che rimangono da disputare fino alla fine del torneo, raggiungerebbero infatti matematicamente una delle prime quattro posizioni in graduatoria, indipendentemente dai risultati delle concorrenti. Ciò è dovuto al fatto che rimangono ancora da giocare due scontri diretti (Atalanta-Milan e Juventus-Milan) e dunque tutte e tre le squadre non potrebbero in nessun caso opporsi alla marcia del Napoli, qualora realizzasse un percorso netto. Ma non è solo questa la condizione di miglior favore per la squadra di Gattuso rispetto alle antagoniste. Il Napoli, infatti, avrà la possibilità di giocare in casa, al ‘Maradona’, tre delle cinque partite che ancora rimangono in calendario. Atalanta, Juventus e Milan ne disputeranno invece due in casa e tre fuori. Agli azzurri, è vero, toccherà affrontare, quanto meno nei prossimi due impegni, squadre pienamente coinvolte nella lotta per non retrocedere. E’ altresì vero, però, che anche il Torino – pratica che i partenopei hanno liquidato con irrisoria facilità – è in una posizione che definire pericolosa è eufemismo. A parità di motivazioni, dunque, ci si aspetterebbe che la squadra meglio dotata sul piano tecnico-tattico possa finire per avere il sopravvento. Insomma le circostanze sono tutte favorevoli al Napoli il cui cammino in questa fase conclusiva del torneo può assumere le caratteristiche di una vera e propria marcia trionfale, fino all’epilogo tanto agognato, vale a dire la qualificazione in Champions League. Se proprio si vuole trovare un difetto agli azzurri, è rappresentato dal numero incredibile di palle-gol che sono riusciti a sbagliare nella partita giocata ieri sera allo stadio Olimpico di Torino. E’ un difetto vecchio che la squadra aveva già mostrato a inizio stagione e che negli ultimi tempi sembrava essere stato riposto in un cassetto. Contro i granata, invece, è tornato a fare capolino, lasciando un po’ di dubbio sul risultato quasi fino alla fine della gara, quando invece sarebbe stato possibile assestare il colpo fatale all’avversaria con abbondante anticipo. E’ un particolare sul quale Gattuso dovrà lavorare già durante questa settimana, a conclusione della quale la sua squadra sarà chiamata ad affrontare il Cagliari, una squadra in piena lotta per la salvezza e che sta attraversando un ottimo momento di forma. Contro i sardi non sono ammesse distrazioni e anzi sono auspicabili un cinismo e una freddezza molto maggiori di quanto non si sia visto a Torino.

 

 

Mario Zaccaria

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte:www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME IN VETRINA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>