Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 26
giovedì 24 giugno 2021, ore
IN VETRINA
NM LIVE - Gennaro Iezzo a "NM": "Peccato per l'infortunio di Koulibaly, Meret ha solo bisogno di continuità"
07.05.2021 20:02 di Napoli Magazine

NAPOLI - Gennaro Iezzo, ex portiere del Napoli, allenatore, ha rilasciato un'intervista a "Napoli Magazine": "Peccato per il gol preso dal Napoli negli ultimi minuti della gara contro il Cagliari. Non complica la corsa degli azzurri verso la Champions, ma il pari era un jolly da giocarsi in un'altra partita, sicuramente non in casa. Adesso non si può più sbagliare se si vuole arrivare in Champions. Annullare il secondo gol a Osimhen e' stato un errore gravissimo dell'arbitro Fabbri, ha di fatto compromesso il risultato finale: se il Napoli fosse andato sul 2-0 le speranze del Cagliari, di riacciuffare il pareggio, si sarebbero ridotte di molto. Non riesco ancora a capire come si fa ad annullare un gol del genere, dato che l'arbitro era lontanissimo dall'azione. A mio avviso, a quella distanza, si fa fatica a capire l'entita' del tocco di Osimhen su Godin. E poi anche il VAR che non ha controllato, si tratta di un errore grave che e' costato caro al Napoli. Adesso gli azzurri sono costretti a fare un filotto di risultati per ottenere l'aritmetica qualificazione in Champions, ma ci sono anche incroci tra altre squadre. Gli ultimi risultati ci insegnano che non saranno partite facili per il Napoli e per gli avversari. Considerando gli scontri diretti, potrebbe anche essere che non servira' fare un filotto. Osimhen sta iniziando a muoversi come deve fare un attaccante, riesce a tener palla. Sul gol e' stato bravissimo perche' ha controllato di destro e calciato di sinistro, nonostante l'uomo addosso. Ha coperto bene la palla, e' un ragazzo in crescita che da parte sua ha l'eta'. Osimhen ha dei grandi margini di miglioramento. L'Atalanta la vedo gia' in Champions, anche alla luce del suo calendario. Juventus e Milan, invece, hanno un calendario difficile. In corsa per la Champions vedo pure la Lazio, che ha un calendario agevole, derby escluso. Non si possono fare calcoli. Ogni partita nasconde delle insidie. Meret e' un portiere di grande livello, se gli si da' la possibilita' di giocare ha grandi margini di miglioramento. Meret e' giovane, ha bisogno di fare esperienza. Il Napoli, comunque, avrebbe meritato la vittoria contro il Cagliari, pur sottolineando che i sardi hanno fatto la loro gara. Il Cagliari e' una squadra fisica, c'e' stato da fare un grande lavoro, soprattutto per i difensori sulle palle alte, infatti la fisicita' degli uomini di Semplici si e' fatta sentire con Pavoletti e Cerri. Dispiace per l'infortunio occorso a Koulibaly, è un pilastro di questa squadra, la sua assenza si avvertirà. Demme è indispensabile per il gioco di Gattuso. Sono quei calciatori che nella loro semplicita' fanno la differenza, avrebbe meritato maggiore fortuna con quella sua conclusione stampatasi sulla traversa contro i rossoblu. Spero che possa mantenere sempre livelli altissimi. Parlare dopo le partite e' sempre facile. Il Cagliari ha creato problemi solo con traversoni, forse sarebbe stato opportuno mettere un altro centrale di difesa, tipo Maksimovic. Sono scelte che a volte riescono ed altre volte no. Quando si tratta di decidere in pochissimo tempo non e' mai facile per nessuno. Il prossimo turno ci dira' tante cose. Juventus e Milan si scontreranno, non so se una delle due dovra' accontentarsi dell'Europa League, di sicuro in questo momento e' meglio evitare di fare calcoli. L'Atalanta contro il Parma si ritrova in una sfida in cui gli avversari non hanno piu' nulla da chiedere. La Lazio a Firenze dovra' giocarsela, perche' i viola hanno bisogno di punti salvezza. Ecco perche' questo turno nasconde insidie per tutte le squadre".

 

Antonio Petrazzuolo

 

Napoli Magazine
 
 
Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME IN VETRINA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>