Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 19
sabato 8 maggio 2021, ore
IN VETRINA
NM LIVE - Mora parla a "NM": "Spalletti non mi entusiasma, andrei avanti con Gattuso"
29.04.2021 17:02 di Napoli Magazine

NAPOLI - Nicola Mora, ex difensore del Napoli, ha rilasciato un'intervista a "Napoli Magazine": "Grandissima vittoria di carattere e personalita' del Napoli a Torino. La squadra si e' ritrovata con la rosa al completo. Gattuso ora puo' contare su tutti gli uomini a disposizione e, come detto ad inizio anno, questo Napoli e' forte e completo in ogni reparto. Le vittorie contro Torino e Lazio hanno dato conferma di una squadra in salute, che ha fiducia nei propri mezzi. Il Napoli vuole tornare in Champions, l'obiettivo e' chiaro, vuole farlo anche per prendersi una grossa rivincita in seguito alle critiche ricevute tra gennaio e febbraio, quando le cose non andavano bene e Gattuso e' parso un poco in confusione. Bene Bakayoko ed Osimhen, e' stato un uno-due che ha messo la partita in discesa. Bakayoko sta ritrovando serenita', vicino a Demme ha trovato anche la spalla ideale. Demme copre le falle lasciate dal compagno, sicuramente un po' piu' lento nel passo rispetto all'italotedesco. Quando Bakayoko fa passaggi ordinati e' meno esposto ad errori, con un centrocampo a due e senza Demme fa fatica e si vede. Osimhen e' quello che tutti ci aspettavamo, ha grande talento e prospettiva. Il nigeriano ha qualita' uniche, l'ha dimostrando con il gol al Torino, e' partito con uno stop a meta' campo ed e' arrivato a segnare dopo una grande progressione. E' un'arma in piu' per il Napoli, va aspettato, fara' grandi cose. Benissimo la difesa. Koulibaly e Rrahmani non hanno dato l'opportunita' agli avversari di essere pericolosi. Ottima prova di Hysaj a sinistra, che sembra aver trovato la sua collocazione giusta pur essendo un destro. Grande prova difensiva e buono il sostegno alla fase offensiva. Di Lorenzo e' costante, non ha spiccatissime qualita' ma e' affidabilissimo. Zielinski accende sempre la luce. Gli basta una giocata. Il Napoli avrebbe potuto dilagare nel primo tempo a Torino. Mertens e Lozano possono fare di piu'. Il messicano, dopo l'infortunio, non ha trovato ancora lo smalto di un tempo. E' pur vero che con un Politano cosi' in forma non e' facile avere la giusta continuita'. Mertens non si discute, tocca pochi palloni ma e' sempre decisivo. Non mi sento di dargli addosso per la prestazione contro i granata. Insigne e' il faro del Napoli, la mente e il motore, sempre sugli scudi, sempre presente, le sue giocate sono  pericolose, e' l'uomo leader della squadra, mi auguro che possa restare a lungo in azzurro. Anche Politano ha giocato bene, tutta la squadra e' stata da 7 in pagella a salire per l'approccio avuto al match e per aver ottenuto la vittoria. Il Napoli ora e' in pole position per la qualificazione in Champions, e' tornato ad essere padrone del proprio destino dopo i passi falsi di Milan e Juventus. Il Napoli non deve guardare alle altre. Se dovesse vincerle tutte, sfruttando qualche scontro diretto altrui, l'obiettivo verra' raggiunto. Contro il Cagliari bisogna fare attenzione, l'impegno non dovrebbe far paura laddove il Napoli non lo sottovalutera'. Qualitativamente gli azzurri sono superiori. Apparentemente e' un turno facile, in discesa per il Napoli, a patto che giochino come fatto contro il Torino. Gattuso vorrei vederlo all'opera con la rosa completa nella prossima stagione, mi auguro che si possa tentare di proseguire insieme anche se la vedo difficile. Gattuso ha valorizzato la rosa al completo, ha fatto bene nelle prime 10 partite e lo sta facendo nelle ultime 9. Ci sono stati due mesi di buio. Non so se le parti si verranno incontro, in ogni caso il Napoli merita di giocare la Champions. In caso di separazione, tra Spalletti e Allegri il piu' papabile potrebbe essere Spalletti, anche se non mi ha fatto impazzire nell'esperienza interista. Non credo che Allegri possa essere raggiungibile. Per questo prima di cambiare allenatore ci penserei a lungo ed andrei avanti con Gattuso".
 
 
Antonio Petrazzuolo 
 
 
Napoli Magazine
 
 
Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte:www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME IN VETRINA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>