Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 33
giovedì 13 agosto 2020, ore
L'ANGOLO
L'ANALISI - Bellinazzo: "Pochi club hanno la solidità economica del Napoli, a Juve non ha ricevuto le entrate necessarie a supportare la spesa di Cristiano Ronaldo"
26.06.2020 13:38 di Napoli Magazine

NAPOLI - Il giornalista Marco Bellinazzo parla a Marte Sport Live su Radio Marte: ”Il problema delle plusvalenze è lo stesso per cui nel 2000 tante società sono implose, fallendo. Ricorrere alle plusvalenze per coprire perdite e debiti è un qualcosa a cui ancora oggi tante società ricorrono. Questo quadro è coerente con le regole attuali. Non esiste alcun criterio oggettivo per dimostrare che un calciatore è stato pagato ben oltre il suo valore e quindi dimostrare a sua volta che dietro l’acquisto c’è il dolo per coprire le perdite. Le porte chiuse hanno inciso poco nel bilancio del Napoli perché non ha uno stadio di proprietà, quindi quella che è normalmente una debolezza si è trasformata in un punto di forza della società partenopea. La Juventus non ha ricevuto le entrate necessarie per supportare la spesa di Ronaldo. Anche se la società bianconera si spinge verso i 500 milioni di introiti le spese sono oltre di 150 milioni rispetto a quello che entra nelle casse del club. Con la vittoria della Coppa Italia e la finale di Supercoppa, il Napoli si è assicurato 10 milioni di euro. Parliamo di una cifra che non è paragonabile a gli introiti di una partecipazione Champions. È utile avere un tesoretto di 100 milioni come fa il Napoli perché ti consente di sopravvivere in un momento storico/economico difficile come questo. Oltre il Napoli ci sono solo pochi club con una tale solidità economica. L’unica pecca, dal mio punto di vista, della gestione De Laurentiis è la mancanza di investimenti nelle strutture del club. La visione del presidente è diretta al presente, per le strutture occorre diverso tempo”.

Loading...
ULTIMISSIME L'ANGOLO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>