Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 34
giovedì 22 agosto 2019, ore
IL SONDAGGIO
MERCATO - Napoli, serve il bomber o va bene Milik prima punta?
Serve il bomber
Va bene Milik prima punta
RISULTATI
VOTA
L'ANGOLO
NM LIVE - Corbo: “Zapata è migliorato tanto, non l’avrei ceduto, dopo aver visto Ajax e Tottenham non si parli più di fatturati, Insigne? Non credo a prolungamento e ritocco, Younes può restare, sugli esuberi...”
09.05.2019 23:29 di Napoli Magazine

NAPOLI - ANTONIO CORBO, editorialista di Repubblica, è intervenuto a "NAPOLI MAGAZINE LIVE", trasmissione che approfondisce i temi d'attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su Napolimagazine.com, e su tutti i canali social di "Napoli Magazine" (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “Zapata si è ben inserito nel campionato italiano ed il Napoli face un clamoroso errore a cederlo, negli ultimi tempi l’ho seguito più attentamente, è molto migliorato tanto che riesce a muoversi con agilità e destrezza anche in area di rigore. Sono in dissenso con la mania di chiedere notizie sugli acquisti, mentre l’acquisto più importante da fare è la mentalità e dopo aver visto le semifinali di Champions sono ancora più convinto. Non voglio più sentire parlare di fatturati dopo aver visto l’Ajax e dopo la partita di ieri. Il calcio è voglia di vincere, geometria, grande disponibilità alla fatica sia in allenamento che in partita, dove non deve mancare l’allegria di giocare. Il calcio deve essere un momento di grande emozione per il tifoso ma anche di delirio per chi sta in campo. È giusto che i tifosi sognino, noi giornalisti dobbiamo essere più freddi. Io non prenderei Cavani perché essendo un vecchio giocatore di cavalli, mi hanno sempre detto che il cavallo vecchio muore nella stalla dell’ingenuo, in poche parole, non riporterei a Napoli un giocatore ultratrentenne, dopo che l’hai ceduto a 25 anni. Credo che tra Insigne ed il Napoli sia stata siglata una pax temporanea, perché se arriverà la grande offerta credo che possa partire. Non credo all’ipotesi di un ricco rinnovo del contratto perché a 28 anni, dopo una stagione deludente e con altri tre anni di contratto, non vedo perché il Napoli deve portarlo a cinque anni con un notevole ritocco dell’ingaggio, sarebbe un’ipotesi illogica. In queste ultime tre partite i giocatori hanno la possibilità di riabilitarsi dopo una serie di prestazioni deludenti, anche se credo ci sia già una lista di bocciati. Younes lo terrei, a Verdi darei la possibilità di essere felice in un’altra squadra, cambiare ambiente potrebbe rigenerarlo, su Ounas se c’è una buona offerta si può chiudere, anche perché un altro uguale lo trovi facilmente, in fondo sono giocatori da mettere in rosa. Veretout mi piace, ma è un giudizio personale e non un consiglio alla società perché non tocca a noi fare questo mestiere”.

 

Loading...
ULTIMISSIME L'ANGOLO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>