Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 8
lunedì 17 febbraio 2020, ore
L'EDITORIALE
AUDIO KISS KISS - Milik: "Abbiamo troppe qualità per essere così bassi in classifica, lavoriamo per vincere, Demme e Lobotka possono dare una mano, la Coppa Italia è un obiettivo, sfida col Barca difficile ma nel calcio tutto è possibile"
16.01.2020 14:04 di Napoli Magazine

NAPOLI - Arek Milik, attaccante del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da “Napoli Magazine”: "In questo momento c’è ancora tanto lavoro da fare. Abbiamo cambiato modulo, prima giocavano col 4-4-2, nel 4-3-3 ci sono movimenti diversi e ci vuole tempo per capirli. Già siamo migliorati, ma serve tempo per lavorare sui movimenti in avanti, spero che col tempo riusciremo a crescere e a portare a casa risultati. Spero di giocare ancora meglio, riguardo i miei numeri sono felice, ma non sono felice per tutto quello che facciamo come squadra, siamo troppo bassi in classifica, vogliamo stare come sempre in alto, guardiamo in alto. C’è tanto lavoro da fare, speriamo che si veda il nostro gioco, vogliamo portare i tre punti a casa, a cominciare da sabato contro la Fiorentina. Vogliamo recuperare punti in campionato, abbiamo troppe qualità per essere così bassi in classifica. Stiamo migliorando il nostro gioco, ora ci vuole pazienza, lavoro, quello che facciamo ogni giorno e speriamo di vincere sabato. Se la Coppa Italia è un nostro obiettivo? Sarà difficile vincere la Champions, competizione in cui affrontiamo una squadra forte. Abbiamo tanti obiettivi come il campionato e vincere la Coppa Italia è uno dei nostri obiettivi, se c’è la possibilità di vincere qualcosa quest’anno, lo dobbiamo fare. Abbiamo grandissime qualità, dobbiamo recuperare i ragazzi infortunati che possono aiutare tanto, soprattutto quei giocatori che da anni stavano facendo il nome della squadra come Koulibaly, Mertens, Ghoulam. Speriamo che tutti tornino presto e che possano dare una mano perché è fondamentale per noi. Il mio post su Instagram per Zaniolo? Mi dispiace tanto per lui, mi sono rotto il ginocchio due volte, sono momenti brutti, lui è già stato operato, la cosa difficile è la riabilitazione che è molto lunga, non so se riuscirà a giocare l’Europeo perché i tempi sono molto stretti. La nazionale polacca vera sorpresa dell’Europeo? Abbiamo giocatori forti e bravi, ma non siamo i favoriti del torneo, abbiamo nel girone la Spagna che è una delle favorite e altre squadre più forti sulla carta ma in campo tutto è possibile. Ora mi concentro sul Napoli per fare bene e vincere le partite. Demme e Lobotka? Possono dare una mano, ma ho visto troppo poco per dire qualcosa in più. Speriamo che riescano a dare una mano, sono bravi. Gaetano alla Cremonese? E’ un ragazzo giovane che ha qualità, è cresciuto tantissimo nell’ultimo anno, ha fatto un salto di qualità ed è il momento per fare un altro passo, fare un passetto indietro per farne due in avanti. Gara col Barcellona in Champions? Sfida bellissima, queste partite le si aspetta tanto, è la squadra più forte al modo, abbiamo rispetto ma non paura, vogliamo fare bene, la prima gara la giochiamo nel nostro stadio, sarà difficile passare il turno ma nel calcio tutto è possibile".

 

Loading...
ULTIMISSIME L'EDITORIALE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>