Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 4
martedì 19 gennaio 2021, ore
L'EDITORIALE
L'EX - Reja: "Quando Insigne era negli allievi e veniva a fare le partitelle con noi della prima squadra, Grava non riusciva mai a prenderlo, Hysaj? Merita il rinnovo, Napoli? E' unica"
20.11.2020 14:12 di Napoli Magazine

NAPOLI - Edy Reja, ex allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni durante la trasmissione sportiva Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": “Con l’Albania siamo stati promossi con tutte le difficoltà del caso dovute al covid-19. È un impresa importante e siamo particolarmente felici. Stiamo lavorando bene e siamo gratificati del lavoro che facciamo. Hysaj? Fu messo nel dimenticatoio da Ancelotti. Forse non lo riteneva adatto al suo gioco. Con Gattuso invece sta rispondendo alla grande. Fa una partita meglio dell’altra. Lo seguo sempre bene perché è il nostro capitano e più gioca, più fa bene. Un buon segno anche per noi. Insigne? Mi ricordo quando era negli allievi e veniva a fare le partitelle con noi della prima squadra. Grava cercava di prenderlo ma non ci riusciva mai, sgusciava sempre via. Aveva già grandi doti tecniche. De Laurentiis e Gattuso hanno trovato la linea giusta da seguire. Per Napoli quest’anno si presenta un'occasione unica per primeggiare. Mi auguro che il Napoli ci riesca. Per la rosa che ha il Napoli è competitivo per arrivare nelle prime tre posizioni. Bisogna crederci. I sogni non si avverano per chi non ci crede. Mi farebbe piacere se Hysaj rinnovasse con il Napoli. Sta facendo bene e si merita il rinnovo. E' un soldatino ed è sempre in piedi. Scegliere di puntare ad una sola competizione io l'ho fatto, perché ti porta tante energie. Io rinuncerei all'Europa League per puntare allo scudetto. Napoli? Per cultura, per arte, per fantasia, per passione, è unica nel panorama mondiale. Quello che Napoli mi ha dato è stato unico. Mi ha dato una visione della vita diversa. La sincerità dei napoletani è da apprezzare. i napoletani non ti tradiscono, se devono dirti qualcosa, te lo dicono in faccia. Sapevo sempre valutare bene i personaggi".

Loading...
ULTIMISSIME L'EDITORIALE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>