Anno XXI n° 10
lunedì 4 marzo 2024, ore
L'EDITORIALE
VIDEO - Napoli, la domanda di Antonio Petrazzuolo a Mazzarri: “Il 4-3-3, il 3-4-3 e i 3 tenori come Osimhen, Kvara e Zielinski”
24.11.2023 17:40 di Napoli Magazine

CASTEL VOLTURNO (CE) - Alla vigilia di Atalanta-Napoli, in conferenza stampa a Castel Volturno, l'allenatore azzurro Walter Mazzarri ha risposto alla domanda di Antonio Petrazzuolo, direttore di "Napoli Magazine".

 

- Osimhen come Cavani, Kvara come Lavezzi, Zielinski come Hamsik... Dal 4-3-3 si puo' passare al 3-4-3?

 

"Quando attaccavamo eravamo 3-4-3, c'erano i tre tenori e in fase difensiva ci si abbassava un pò. Quando attaccavamo c'era la mezza punta di destra Lavezzi a sinistra, Cavani, quattro centrocampisti e tre difensori. Se voi pensate il 4-3-3, perchè vi dico da sempre il mio modulo preferito: ci sono tanti movimenti, mi piace. Se voi prendete un centrale delle mie ex squadre, quando perdevamo, toglievo un centrale e mettevo Behrami un pochino più basso, che poteva essere un centrale davanti alla difesa come Lobotka. Se voi prendete un centrale e lo alzate di qualche metro, è lo stesso modulo. E' chiaro che un allenatore che come me ha sempre cercato di fare risultato, se avevo calciatori che non erano veloci, dovevo fare in modo di avere una protezione in profondità. Toglievo tipo Gamberini e mettevo Behrami più basso e facevamo il 4-3-3, mettendo un attaccante in più. Cavani Osimhen e Kvara e Lavezzi? Nella posizione è uguale, le caratteristiche sono diverse. Lavezzi non rientrava come Kvaratskhelia. Lo tenevo sempre alto, perchè non aveva voglia e il fiato per rientrare. Se lo facevo rientrare, scoppiava. Come ruolo sono simili, saltano l'uomo allo stesso modo. Con Cavani e Osimhen è più facile il paragone".

 

ULTIMISSIME L'EDITORIALE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>