Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 24
domenica 13 giugno 2021, ore
MISTER Z
MR Z - Champions nel mirino, il Napoli ora deve pensare solo a vincere!
11.05.2021 19:14 di Napoli Magazine

NAPOLI - Mister Z non può che esordire nella sua rubrica settimanale facendo i più vivi complimenti alla Salernitana che dopo 23 anni torna in serie A. Il calcio campano è sempre in prima linea e deve continuare a mantenere posizioni di vertice. La speranza è ora che il Benevento, nonostante le difficoltà in cui si dibatte da qualche tempo, sappia trovare nelle ultime tre giornate di campionato la forza e il coraggio necessari per mettere a segno un ultimo colpo di coda e raggiungere la salvezza. Avere tre squadre campane nella massima divisione sarebbe un risultato straordinario, mai realizzato nella lunga storia del calcio italiano. Quanto al Napoli continua questa sera al ‘Maradona’ la marcia di avvicinamento alla Champions League del prossimo anno. E’ un risultato non solo prestigioso da raggiungere, ma anche vitale per il futuro della Società. Per arrivarci servono tre vittorie, inutile girarci intorno. E’ vero, la Juventus che insegue gli azzurri a un punto ha un calendario complicato, perché domani dovrà giocare con il Sassuolo, in piena corsa per conquistarsi un posto in Europa e poi sarà costretta ad affrontare l’Inter che certamente non regalerà nulla ai bianconeri, visti anche i rapporti non proprio idilliaci tra le due società e tra le tifoserie. Soltanto nell’ultima giornata i bianconeri potranno affrontare, sia pure fuori casa, un’avversaria maggiormente abbordabile, vale a dire il Bologna di Mihajlovic che onestamente non ha proprio più nulla da chiedere al campionato. Ma tutti questi ragionamenti lasciano il tempo che trovano. Gli azzurri devono pensare solo a vincere, facendolo con la stessa concentrazione, con la stessa rabbia e con la stessa determinazione che hanno mostrato sabato scorso a La Spezia. In questo momento non serve neppure pensare a certi torti subiti. Riandare con il pensiero a quanto accaduto con il Cagliari e in particolare alla mancata concessione del gol segnato da Osimhen e annullato dall’arbitro Fabbri, senza che il Var Mazzoleni muovesse un dito, contribuirebbe soltanto ad allentare la concentrazione dei giocatori e dell’allenatore. Invece bisogna rimanere applicati ferocemente su ciò che in campo bisogna fare per mettere sotto l’Udinese e mantenere perlomeno inalterate le distanze con la Juventus. Se poi dagli altri campi dovessero arrivare altre buone notizie, beh le accetteremmo tutti molto volentieri.

 

 

Mario Zaccaria

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte:www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME MISTER Z
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>