Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 5
martedì 25 gennaio 2022, ore
MOTORI
F1, Ferrari, Leclerc: "Il potenziale c'è, possiamo fare bene", Sainz: "Dobbiamo riflettere sulla strategia migliore"
03.12.2021 21:45 di Napoli Magazine

"Mi dispiace per la squadra che dovrà fare un gran lavoro per rimettere a posto la mia macchina e farò di tutto per ripagare il loro sforzo con il miglior risultato possibile". E' l'impegno di Charles Leclerc verso i meccanici Ferrari, alle prese con i danni riportati dalla vettura del monegasco nell'incidente sul finire delle seconde libere del GP d'Arabia Saudita. "Guardando agli aspetti positivi, siamo riusciti a completare il nostro programma e abbiamo svolto tutte le prove che avevamo previsto per queste due sessioni - ha aggiunto Leclerc - Il potenziale c'è e se riusciremo a mettere tutto insieme domani mi aspetto una buona giornata. La pista mi piace molto e direi che la parte nella quale è più bello guidare è la sezione in cui si va più veloce che però è anche quella che non ammette errori. L'aspetto più difficile è prendere il ritmo sfiorando i muretti e prendendo confidenza con le curve cieche, ma appena ci riesci, questo tratto è ancora più emozionante". "Domani sarà fondamentale azzeccare il momento giusto per scendere in pista in qualifica ed avere un giro pulito evitando il traffico, visto che il tracciato è piuttosto stretto" ha concluso. "Andare a tali velocità tra questi muri è davvero una sensazione intensa e trasmette una bella scarica di adrenalina - è l'impressione di Carlos Sainz, settimo nelle libere di oggi - La macchina oggi si è comportata abbastanza bene, quindi ora si tratta di metterla a punto, di capire le gomme, di lavorare sul setup e identificare qual è la strategia giusta per il resto del weekend. Le curve cieche sono ovviamente insidiose ogni volta che qualcuno è in un giro di raffreddamento e tu sei in un giro veloce. C'è infatti una enorme differenza di velocità, quindi bisogna che tutti siano super concentrati anche quando non si sta spingendo".

ULTIMISSIME MOTORI
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>