Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 25
giovedì 17 giugno 2021, ore
NM LIVE
NM LIVE - Gaetano Fontana a "NM": "Quando ADL parla, di sicuro, ha un obiettivo e lo centra sempre"
14.05.2021 19:06 di Napoli Magazine

NAPOLI - Gaetano Fontana, ex centrocampista del Napoli, ha rilasciato un'intervista a "Napoli Magazine": "Il Napoli sta mantenendo un trend importante, si era notato gia' dal rientro di Osimhen, Mertens e Lozano. Questi ultimi due sono ancora in ritardo di condizione, ma quest'aspetto ha dato l'opportunita' a Gattuso di poter gestire le energie. Stiamo notando vittorie con bellissime prestazioni. Contro l'Udinese sono stati realizzati 5 gol stupendi. Quello di Fabian Ruiz e' sentito, e' riuscito ad imprimere la velocita' che voleva, oltre la traiettoria giusta, per poter fare gol, consapevole anche del pressing dell'avversario. Il Napoli ha ritrovato, rispetto al passato, maggiore convinzione sotto porta. Ultimamente riesce a segnare con maggiore frequenza, alternando anche i protagonisti, proprio perche' c'e' maggiore brillantezza negli interpreti. Non ha fatto gol Osimhen, ma ci e' andato molto vicino. Osimhen e' in crescita costante, ti offre delle opportunita' diverse in termini fisici. Il ragazzo sta crescendo anche dal punto di vista tecnico e, oltre a dare vita al suo motore in spazi ampi, riesce a gestire la palla con maestria. Sono colpi importanti. Se pensiamo alla prima rete, di Zielinski, il nigeriano ha fatto un ottimo movimento. Di Lorenzo e Hysaj stanno confermando la loro grande stagione. Hysaj e' piu' bloccato a sinistra, rispetto a Mario Rui e Di Lorenzo sull'altra fascia. Permette una maggiore fase di copertura, nel momento in cui si perde palla. Il pressing sull'avversario lo puoi realizzare quando stai bene fisicamente. Anche i due centrali di difesa sono stati ordinati, dimostrando una buona applicazione. Demme offre maggiori garanzie rispetto a Bakayoko, ha una qualita' tecnica elevata. Gattuso ha pensato di dosare le energie, per questo l'ha fatto riposare. L'Udinese si e' dimostrata inferiore rispetto al Napoli, probabilmente anche per motivi di classifica e soprattutto perche' gli azzurri li hanno messi in difficolta'. De Laurentiis e' un uomo di comunicazione, sa quando intervenire e cosa dire. Quando ADL parla, di sicuro, ha un obiettivo e lo centra sempre. Se stesse pensando di proseguire il matrimonio con Gattuso non mi meraviglierebbe. A mio avviso dovrebbe essere cosi': valutato il lavoro di Gattuso, dopo gennaio-febbraio, quando sono venuti a mancare giocatori importanti, bisogna solo levarsi il cappello e sottolineare la grande qualita' espressa dal Napoli e dal mister. Determinate sfumature si leggono anche a partita in corso, Gattuso utilizza lo stesso tono con tutti, dopo che li bastona li accompagna per migliorarli. Vlahovic sta facendo bene, ha sempre dimostrato di avere qualita': il suo problema e' la giovane eta', spesso ci si dimentica che siamo di fronte a ragazzi poco piu' che ventenni. Ha bisogno ancora di tempo, a Firenze sono stati pazienti, sapevamo di avere in casa un campioncino e lo hanno atteso. Iachini infatti lo utilizzava spesso anche ad inizio stagione. Bisogna fare attenzione perche e' un giocatore in gran forma. Il Napoli pero' deve fare la sua partita, come sempre ha fatto cercando di ottimizzare al massimo il risultato. Non vedo responsabilita' di Meret sul gol di Okaka, e' stato un errore di interpretazione del difendente. Un'analogia l'ho vista anche sul gol di Zielinski; un difensore non puo' farsi sorprendere in una situazione del genere. Dopo c'e' solo la porta. Sono state due letture difensive sbagliate. Va detto pure che ci sono state due grandi giocate di Osimhen e Okaka. Il dualismo Meret-Ospina non fa bene a nessuno dei due. Bisogna essere chiari e capire chi sara' il titolare il prossimo anno. L'alternanza tra i pali non ha portato grandi guadagni, fermo restando che ci troviamo di fronte a due grandissime personalita'. Il Napoli ha il destino tra le proprie mani, non ha bisogno di guardare a nessun altro. Tante occasioni sono state sprecate in passato. Gattuso e' stato bravo ad assorbire tutto cio' che gli e' piovuto addosso, dalle voci su altri allenatori fino alle offese personali che non ho per nulla gradito. Il campo ha dato le migliori risposte. Si vada avanti ancora così, con la speranza che tra due settimane si possa festeggiare la qualificazione del Napoli in Champions".
 
 
Antonio Petrazzuolo
 
 
Napoli Magazine
 
 
Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME NM LIVE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>