Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 40
mercoledì 29 settembre 2021, ore
NM LIVE
NM LIVE - Massimo Agostini a "NM": "Non credo che Gattuso resti, Allegri chiede garanzie per vincere, Osimhen farà bene nei prossimi anni"
21.05.2021 19:51 di Napoli Magazine

NAPOLI - Massimo Agostini, allenatore, ex attaccante del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a "Napoli Magazine": "Vittoria importantissima del Napoli contro la Fiorentina. Tre punti meritati, è stata una partita giocata a gran ritmo contro i viola che erano salvi ma non si sono risparmiati. Bene tutti i reparti. Sono state create occasioni importanti in zona d'attacco, per cui nulla da dire sulla vittoria ottenuta. Insigne, anche se ha sbagliato il rigore, e' stato pronto a ribadire il pallone in rete di sinistro, ha preso anche un palo ed una traversa, oltre ad aver realizzato giocate notevoli. Insigne ha la maturita' del leader, percio' sta trascinando i suoi compagni verso la Champions. Osimhen sta migliorando, sta diventando anche lui un giocatore forte: quando non segna, gioca per la squadra, lavora molto. Il secondo gol del Napoli a Firenze e' nato proprio da un suo cambio di gioco, con lancio dal lato opposto. Osimhen e' un giocatore di rilievo, Gattuso e' stato bravo a recuperarlo facendolo giocare piano piano, senza strafare. Aveva bisogno dei 90 minuti nelle gambe per esprimersi al meglio e si e' visto che e' in netto miglioramento. Credo che sara' fondamentale per il Napoli anche nei prossimi anni. Il rigore concesso agli azzurri, per la trattenuta di Milenkovic su Rrahmani, mi e' parso piu' che giusto, perche' il regolamento dice che in area di rigore non puoi tirare la maglia dell'avversario. Che Abisso abbia avuto bisogno della VAR per concederlo e' un dettaglio, perche' e' un comportamento irregolare in area su cui non e' possibile sorvolare, stesso discorso se l'avesse dato l'arbitro il rigore, senza passare per il review. In Juventus-Inter ci sono state decisioni del VAR molto discutibili, ogni settimana c'e' sempre qualcosa su cui discutere tra le decisioni dell'arbitro e le revisioni del VAR. Manca l'ultima partita di campionato. La stagione della VAR, comunque, la reputo positiva: di sicuro non regalano niente a nessuno, poi si puo' sempre discutere. Manolas e Rrahmani hanno dato certezze, sono due giocatori forti. Senza Koulibaly, che offre garanzie a tutto il reparto, sono stati bravi. A centrocampo con Fabian Ruiz, Zielinski e Bakayoko penso che sia un centrocampo bello tosto, tecnico e fisico. Demme e' il trottolino che recupera palloni, pero' devo dire che non mi e' dispiaciuto il centrocampo con Bakayoko bello fisicato delle ultime due partite. Leggo tanti nomi per la panchina del Napoli. Credo che uno come Allegri voglia delle certezze, un mercato importante ed una squadra da allenare per poter vincere. Non so se De Laurentiis possa promettergli tutto questo ed un contratto di un certo livello. La tifoseria al momento sembra voler la riconferma di Gattuso, che nei mesi scorsi e' stato contestato quando i risultati mancavano. Lo stesso presidente ha parlato con altri allenatori in quel periodo, pertanto credo che sia molto difficile che Gattuso rimanga a Napoli. Contro l'Hellas Verona, gli azzurri dovranno pensare di superare l'ultimo ostacolo. Con l'ultima vittoria si arriva in Champions. Resta l'ultimo passo da compiere, non credo che in casa possano sbagliare la partita. Vedo Atalanta, Milan e Napoli in Champions insieme all'Inter. Gli azzurri stanno meritando la conquista del traguardo europeo, i numeri sono dalla parte della squadra e di Gattuso. La Juventus ha provato ad inserirsi, ma il Napoli non ha commesso errori eclatanti in questo finale di stagione".
 
 
Antonio Petrazzuolo
 
 
Napoli Magazine
 
 
Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte:www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME NM LIVE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>