Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 42
domenica 17 ottobre 2021, ore
NM LIVE
NM LIVE - Mirko Savini a "NM": "Lorenzo Insigne è un top per il Napoli, Spalletti porterà entusiasmo"
19.06.2021 20:02 di Napoli Magazine

NAPOLI - Mirko Savini, ex difensore del Napoli, ha rilasciato un'intervista a "Napoli Magazine": "Capisco la delusione dei tifosi per la mancata qualificazione del Napoli in Champions, siccome avevano disputato un ottimo campionato. Non penso sia stata una mancanza di personalità, perchè l'obiettivo e' sfumato all'ultima giornata contro un avversario che e' sceso in campo con la testa libera. Per poco non e' arrivata la qualificazione. Peccato. A mio avviso il campionato del Napoli resta buono. Ritengo che Gattuso abbia comunque fatto un ottimo lavoro, la ciliegina sulla torta sarebbe stata tornare in Champions. Spalletti è stata una scelta giusta. E' un allenatore con molta esperienza, abituato a piazze importanti. Spalletti è un allenatore di personalità con caratteristiche che si avvicinano molto ai giocatori del Napoli. Puo' dare continuita' al lavoro iniziato da Gattuso. Insigne e' un giocatore importante per il Napoli, ha raggiunto la maturita' giusta, e' il capitano. Secondo me non va messo in discussione perche' e' un top, conosce l'ambiente, e' importantissimo per il Napoli. Insigne e Osimhen, come Mertens, Zielinski, Politano e Lozano, sono giocatori di valore. Spalletti avra' l'imbarazzo della scelta. Osimhen attacca la profondita'. Non so se dara' spazio anche ad attaccanti con caratteristiche diverse, ma penso che sicuramente fara' bene. Sul fronte calciomercato credo che Spalletti facilitera' l'arrivo di calciatori bravi. Vecino, dopo i problemi avuti, e' al rientro. Emerson Palmieri e' molto bravo. Rrahmani ha finito il campionato in crescendo, lo stesso Hysaj lo puoi utilizzare sia a destra che a sinistra, lo stesso Mario Rui puo' dare una mano. Certo hanno avuto alti e bassi, staremo a vedere. La base c'è. Punterei su acquisti mirati. Tra i pali ci sono Ospina e Meret che sono due ottimi portieri. Ospina e' piu' bravo con i piedi, mentre Meret e' in crescita. Non mi piace scegliere. Spalletti e' l'allenatore giusto per una piazza come Napoli. Puo' portare una mentalita' a raggiungere determinati obiettivi, per cui puo' aprire un ciclo. Koulibaly e Fabian Ruiz, con un allenatore cosi', potrebbero essere anche invogliati a restare. Apprezzo molto il lavoro svolto da Mancini nella Nazionale, la squadra gioca ed e' compatta, attaccano bene, c'è voglia di giocare in tutte e due le fasi. Sulle scelte fatte dal c.t. credo che abbia avuto delle motivazioni ben precise ed i risultati non stanno mancando. Mancini vive il gruppo. E' riduttivo sindacare su chi non e' stato convocato per gli Europei, vedo un entusiasmo notevole nella Nazionale. In serie A sono cambiate diverse panchine, sono tornati molti allenatori importanti. Sara' un campionato equilibrato. Sono curioso di vedere Sarri alla Lazio, Mourinho alla Roma e Simone Inzaghi all'Inter, oltre che Spalletti con il Napoli, credo che ci divertiremo".
 
 
Antonio Petrazzuolo
 
 
Napoli Magazine
 
 
Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte:www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME NM LIVE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>