Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 34
mercoledì 21 agosto 2019, ore
IL SONDAGGIO
MERCATO - Napoli, serve il bomber o va bene Milik prima punta?
Serve il bomber
Va bene Milik prima punta
RISULTATI
VOTA
SOCIAL NETWORK
VIDEO KK - Napoli, Formisano: "Sarà una campagna abbonamenti da fuochi d’artificio, i prezzi saranno molto più bassi del passato"
16.07.2019 13:33 di Napoli Magazine

NAPOLI - Alessandro Formisano, Head of operations della SSC Napoli, ha rilasciato un’intervista a Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da “Napoli Magazine”: “Nuove maglie? C’è una richiesta straordinaria da parte dei tifosi che hanno invaso il nostro Store. Le maglie sono realizzate da Kappa in tessuti traspiranti ed elastici. Caratteristiche utili non solo per i calciatori ma anche per chi si diletta giocando a calcetto. Uno dei motivi per i quali è sempre conveniente acquistare prodotti originali è quella della qualità e del comfort che possono essere fruibili anche dagli amatori. Anche l'aspetto di fidelizzazione con gli sponsor è un elemento che ci distingue. Siamo legati a Lete da 15 anni, abbiamo Kimbo con noi da 4 anni e adesso c'è il ritorno di MSC, un marchio già nostro sponsor in passato. Alla base di rapporti con aziende come Kappa c’è la capacità di essere flessibili, cosa che paga, siamo così rapidi nelle scelte, è un mix di lavoro e la sinergia non è una banalità, in questi casi funziona. Campagna abbonamenti? Come Calcio Napoli siamo pronti da diverse settimane, non c’è spirito di polemica. Siamo in attesa che Comune e Commissariato delle Universiadi ci consegnino lo stadio. I grandi eventi sportivi sono un’opportunità per la riqualificazione degli impianti sportivi. Siamo in attesa che ci consegnino una mappa definitiva, stanno completando le numerazioni, sono passaggi fondamentali per la campagna abbonamenti. Il presidente mi ha detto che sarà una campagna abbonamenti da fuochi d’artificio. Avremo prezzi molto più bassi, non posso dire di più. Nei prossimi giorni faremo una presentazione. Abbiamo una conformazione dello stadio molto favorevole nel settore superiore, meno nell’inferiore per questione di visibilità. Ci avvicineremo a una capienza sotto 50mila, ma se riusciamo a saturare la nostra capienza, quale che sia il numero assoluto, sarà sempre un successo. Si punterà ad avere un San Paolo strapieno. Sono nel Napoli da 13 anni, il Napoli ha sempre riservato una quota di biglietti gratuiti ai bambini, tramite la Direzione Regionale Scolastica e tramite l’Assessorato all’Istruzione del Comune, quest’anno abbiamo messo a disposizione biglietti ad un prezzo simbolico, stiamo cercando di capire quale sia il modo migliore per riempire almeno una quota dei Distinti con i nostri bambini. Prima gara del campionato fuori casa? In occasione dei calendari poi viene fatta questa verifica finale, la prima gara fuori casa penso non sia un problema, la Lega dovrà verificare per la seconda. Se i maxischermi resteranno? Non dovete chiederlo a me, ma all’assessore Borriello. Amazon è il primo market place, questa è stata la principale spinta. Dal 2008 abbiamo attivo un negozio online del Napoli, il 50% di acquisti avvengono dagli Usa, se utilizzo una piattaforma americana c’è un vantaggio competitivo, se compri dagli Stati Uniti con Amazon c’è un vantaggio. La novità è rimanere nello stadio di Carciato per le amichevoli senza necessità di spostarsi a Trento, è un’opportunità per tutti. Stare qui, vedere gente felice che guarda gli allenamenti, sta in piazza, con un programma di eventi, mi sembra un grandissimo villaggio turistico a cielo aperto. Lontani dal campionato e dalle grandi arene la dimensione umana si recupera. Amichevoli internazionali? E’ un programma molto intenso che il presidente ha curato in prima persona. E’ un girone da Champions mi verrebbe da dire, col Liverpool ci abbiamo giocato, abbiamo giocato col Marsiglia, poi c’è il Barcellona. Il Napoli quando gioca la Champions porta in città operatori televisivi, tifosi di altre squadre, giornalisti, la capacità di diventare attrattore è un aspetto molto importante. Certe partite impattano in maniera fortissima sull’economia del territorio. Il cambio di utilizzatore? Posso ribadire, come ha anticipato il Presidente, che si potrà effettuare per talune partite il cambio utilizzatore per venire incontro alle grandi richieste dei tifosi. Un’altra agevolazione che De Laurentiis ha voluto concedere ai nostri sostenitori. E’ una delle tante cose a cui abbiamo pensato, negli anni precedenti ci hanno manifestato questa problematica, magari si perdono per motivi di lavoro partite infrasettimanali, il cambio di utilizzatore sarà possibile da possessore di tessera del tifoso ad altro con tessera del tifoso e avverrà online. Esiste una rivista americana "Brand Finance" per la quale il valore del Napoli, riferito all’ultimo rilevamento è di 185 milioni di euro. Per un Club che veniva da un fallimento e che ha iniziato a zero nel 2015 direi che è un dato molto eloquente. Le Universiadi hanno consegnato alla città uno stadio che è stato nettamente implementato, ci sono sedute nuovi in tutti i settori, bagni nuovi e ne aggiungeremo altri, c’è un nuovo impianto di illuminazione al led e sonoro, faremo appello ai tifosi per il rispetto del luogo. Il nostro dovere è preservare questo stadio che ora è più bello”.

 

Loading...
ULTIMISSIME SOCIAL NETWORK
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>