Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 49
sabato 4 dicembre 2021, ore
SOCIAL NETWORK
VIDEO CONFERENCE - Spartak Mosca, Rui Vitoria: "Il Napoli è forte" e Dzhikiya: "Io al Napoli? Solo voci"
29.09.2021 17:52 di Napoli Magazine

NAPOLI - L'allenatore Rui Vitoria e il difensore Georgiy Dzhikiya hanno parlato in Press Conference allo Stadio Maradona, alla vigilia di Napoli-Spartak Mosca, match valido per la seconda giornata del Gruppo C di Europa League. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine".

 

 

Rui Vitoria, allenatore dello Spartak Mosca: "Abbiamo diversi problemi con la squadra, è vero. La situazione non è facile, ma abbiamo tutti a disposizione, ci sono diverse opzioni e ce la vogliamo giocare col Napoli. Non piangiamo. Combatteremo sin dal primo minuto. Siamo consapevoli che di fronte abbiamo una squadra davvero molto buona. Molti possono pensare che sara' facile per il Napoli, ma noi dobbiamo restare concentrati. Abbiamo calciatori con personalità. Il nostro team ha carattere. Non so se vinceremo o perderemo, ma scendermo in campo per giocarcela. Il Napoli gioca un bel calcio, hanno delle idee ben precise. Nel calcio giocare in maniera semplice è importante. Sanno anche fare giocate più difficili. Noi dobbiamo credere nel nostro gioco, e soprattutto nella nostra personalità. Sappiamo che il match è difficile, dobbiamo essere costanti nelle nostre giocate. Cosa accadde il 7 novembre 1990 (ultima gara di Maradona in Coppa Campioni con il Napoli contro lo Spartak, ndr)? Per cortesia non chiedetemi di date storiche, preferisco pensare al presente e al campo. Abbiamo le nostre ambizioni, ce la metteremo tutta. Abbiamo qualche problema di formazione. Larsson non è ancora pronto. Vediamo se per la prossima partita o dopo la pausa nazionali sarà disponibile. Stessa cosa per Kutepov, Rasskazov, Hendrix e Zobnin. Ovviamente vorrei avere più opzioni disponibili per giocare partite di questo tipo. Ma non ci lamentiamo e lotteremo sempre fino all’ultimo minuto. È sempre la nostra ambizione ed è questo che faremo anche domani. Intanto dobbiamo essere consapevoli che abbiamo di fronte un ottimo avversario. Questo è il primo passo, comprendere che ci sono squadre molto forti che hanno grandi numeri. Magari la gente penserà che per il Napoli questa sarà una partita facile, ma noi dobbiamo solo rimanere concentrati e fare il nostro gioco, senza cambiare il nostro atteggiamento. Abbiamo giocatori con carattere e personalità e siamo in un buon momento e pertanto vogliamo giocarci questa partita e dare il 100%. Dobbiamo mostrare il nostro spirito di squadra e tanto carattere, la motivazione non ci mancherà e lo dimostreremo domani. Ogni avversario è diverso e sappiamo che il Napoli è una grande squadra che gioca un bel calcio fatto di idee semplici, ma belle. E nel calcio non c’è nulla di più difficile di giocare in maniera semplice e allo stesso tempo molto bene. Abbiamo giocato con il Legia e ora affrontiamo il Napoli, ma non cambieremo mai la nostra personalità. Dobbiamo scendere in campo con determinazione e credere in noi stessi. Possiamo perdere una partita, ma non la nostra personalità. Sappiamo che ci aspetta un compito difficile, ma vogliamo giocarcela. Sappiamo che il Napoli ha tanta qualità. È una squadra che gioca bene, è in salute ed è molto sicura di sé. Non arriviamo nelle migliori condizioni per giocare una partita di questo tipo, perché per giocartela devi avere tutti al meglio. Ma abbiamo le nostre ambizioni, le nostre qualità e andremo sul campo convinti di questo".

 

Georgiy Dzhikiya, difensore dello Spartak Mosca: "Siamo contenti di giocare questa partita contro il Napoli, sappiamo che non sarà una sfida facile ma metteremo in campo tutto il nostro impegno. Dispiace per la prima partita. Se e' vero che sono stato vicino al Napoli? Smentisco tutto, quello che si dice è un conto ma ciò che si verifica è diverso. Abbiamo di fronte una squadra molto forte e compatta. Sono certo che sarà una sfida di buon livello".

 

Antonio Petrazzuolo
 
 
Napoli Magazine
 
 
Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME SOCIAL NETWORK
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>