Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 46
domenica 18 novembre 2018, ore
TUTTI IN RETE
IL FLASH - Rosa Petrazzuolo: "3 e 72, ambo secco sulla ruota del Napoli delle meraviglie, non li fermerete!"
22.10.2018 20:32 di Napoli Magazine

NAPOLI - A tirare il “panariello”, c’è un numero nella Smorfia Napoletana che ben potrebbe essere associato al Napoli di Ancelotti: 72, ‘A meraviglia! Funziona eccome la rotazione della rosa voluta da Carletto e che ormai sta diventando il marchio di fabbrica di questa squadra sempre mutevole e allo stesso tempo efficace nei risultati. Dopo la sosta di campionato, gli azzurri hanno ripreso la loro marcia scendendo in campo con la giusta concentrazione e soprattutto con concretezza, senza sottovalutare l’insidiosa Udinese e conquistando il pesantissimo bottino di tre punti in un turno di campionato in cui la Juve capolista ha commesso un mezzo passo falso pareggiando contro il Genoa. Il Napoli ha così ridotto a 4 punti la distanza dalla Vecchia Signora ed ha nuovamente confermato il suo ruolo di principale antagonista della squadra bianconera in un campionato che non è affatto già chiuso. La straordinaria capacità di mister Ancelotti nel saper leggere la partita si traspone in campo nelle trame del gioco espresso dagli azzurri che nelle ultime gare sono riusciti a scardinare le difese avversarie ed allo stesso tempo non hanno subìto gol, alla ricerca di solidità difensiva e concretezza nella fase offensiva. Nella partita contro l’Udinese, il Napoli ha dimostrato una maggiore presa di coscienza della sua identità e delle sue potenzialità: indisponibile Insigne, non convocato per affaticamento muscolare, dopo pochi minuti dal fischio d’inizio gli azzurri hanno dovuto rinunciare anche a Verdi che è uscito dal campo per un problema muscolare, ma non si sono persi d’animo. Il sostituto Fabian Ruiz è entrato subito in partita segnando un incantevole gol di destro e sbloccando il risultato al 13° minuto del primo tempo. La squadra partenopea non è stata brillante nell’arco dell’intera partita, ma non ha mai dato l’impressione di soffrire particolarmente l’avversario. Al 36° del secondo tempo, Mertens con freddezza ha segnato su rigore dopo la snervante attesa di una lunga verifica del Var ed infine Rog, appena entrato, ha realizzato il gol del 3-0, chiudendo i giochi alla Dacia Arena: 3 e 72, ambo secco sulla ruota del Napoli delle meraviglie! Neanche il tempo di esultare che è già ora di Champions: mercoledì c’è da affrontare al Parco dei Principi il PSG del Matador Cavani in una sfida importante nel cammino europeo degli azzurri. Poi domenica al San Paolo arriverà la Roma per un’altra gara di campionato tutta da vivere!

 

 

Rosa Petrazzuolo

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

Loading...
ULTIMISSIME TUTTI IN RETE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in