Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 50
martedì 11 dicembre 2018, ore
TUTTI IN RETE
IL FLASH - Rosa Petrazzuolo: "Basta cori discriminatori! Napoli, ora in campo con l'approccio giusto!"
27.11.2018 20:16 di Napoli Magazine

NAPOLI - Una battuta d’arresto inaspettata fa scivolare il Napoli a -8 dalla Juventus capolista ed anche a non voler tirar già le somme del girone di andata di questo campionato di Serie A, sicuramente il percorso per la vetta diventa ora più complicato. Il pari al San Paolo contro il Chievo è stata una doccia fredda soprattutto perché finora il turnover di mister Ancelotti aveva sempre funzionato ed inoltre la squadra aveva retto bene al doppio impegno campionato-Champions senza cali di concentrazione. L’avversario, ultimo in classifica, ha giovato del cambio di allenatore e guidato da Di Carlo ha giocato ordinato, compatto e solido resistendo alle incursioni del Napoli. Gli azzurri soprattutto nel primo tempo non hanno espresso la solita grinta e quando nella ripresa hanno aumentato finalmente l’intensità del gioco, non sono stati fortunati in alcune occasioni mentre in altre hanno sbattuto contro il muro del Chievo che si è intanto praticamente chiuso in difesa. Non bisogna attaccarsi agli episodi, ma nel primo tempo se la valutazione del contatto Obi-Callejon nell’area di rigore fosse stata diversa e se ci si fosse avvalsi del Var, forse lo scenario della partita sarebbe cambiato. Si auspica un maggiore utilizzo della tecnologia in campo, perché può fugare dubbi e distendere gli animi in molte occasioni, aiutando l’arbitro a prendere decisioni che siano quanto più oggettive possibili. Un grande plauso va fatto a mister Ancelotti che nei giorni scorsi ha acceso i riflettori sulla necessità di intervenire contro i cori razzisti e discriminatori cantati negli stadi italiani. La proposta è quella di arrivare se necessario a sospendere la partita, come previsto dal regolamento, con l’intento di innescare finalmente una rivoluzione culturale che spinga i tifosi italiani a focalizzarsi sul sostegno alla propria squadra anziché inveire in modo becero contro le tifoserie avversarie. Da anni Napoli e i napoletani sono bersaglio di cori discriminatori che nulla hanno di sportivo e di goliardico, chissà che i tempi non siano finalmente maturi per trovare soluzioni per dire BASTA a questa squallida consuetudine e per cominciare così a scrivere pagine più radiose del calcio italiano, fatte di rispetto, di fair play, di sana competitività, di gioia e di puro svago nel sostenere la propria squadra del cuore senza veleni e senza violenza, né verbale né fisica, contro le tifoserie avversarie. Dopo questo pareggio in campionato che costa caro in termini di classifica, il Napoli è ora chiamato ad una prova importante in Champions: domani c’è la Stella Rossa da affrontare al San Paolo e sta agli azzurri farsi trovare pronti, dimostrando di aver già voltato pagina e di avere le giuste motivazioni per continuare a lottare per la conquista degli ottavi di finale. Come sempre, allo stadio il sostegno dei suoi tifosi non mancherà, sta al Napoli entrare in campo forte delle sue qualità, agguerrito e con l’approccio giusto!

 

 

Rosa Petrazzuolo

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

Loading...
ULTIMISSIME TUTTI IN RETE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in