Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 14
sabato 4 aprile 2020, ore
IL SONDAGGIO
SONDAGGIO NM - Coronavirus, come state trascorrendo le ore a casa?
Leggendo le News dei giornali online
Libri
Social Networks
Serie Tv, Netflix, Tv
Videogames
RISULTATI
VOTA
TUTTI IN RETE
IL FLASH - Rosa Petrazzuolo: "Il Napoli batte il Brescia al Rigamonti tra cori abominevoli che di goliardico non hanno nulla"
23.02.2020 17:30 di Napoli Magazine

NAPOLI - La vittoria del Napoli contro il Brescia ha una valenza importantissima per vari aspetti. Innanzitutto, la squadra comincia a dare un trend positivo al suo percorso, ed infatti, salvo l'inciampo contro il Lecce, nelle ultime partite tra campionato e Coppa Italia, il Napoli ha sempre vinto. Inoltre, sebbene la prestazione al Rigamonti non sia stata perfetta, la squadra di Gattuso è riuscita a venir fuori da una situazione di svantaggio ribaltando il risultato e questo approccio battagliero ed intraprendente è il motore propulsore del suo cambio di passo e di quella che possiamo cautamente definire la svolta verso la risalita. Il rigore battuto in modo freddo ed impeccabile dal capitano Insigne ed il golazo da stropicciarsi gli occhi segnato da Fabian Ruiz sono stati gli snodi fondamentali per la conquista dei tre punti, ma nel complesso, è il gioco corale della squadra che funziona. Si soffre, si lotta ed infine si riesce a conquistare il risultato. Non è poco. C'è tempo per diventare belli da vedere, l'importante è essere concreti ed il Napoli sembra proprio sulla strada giusta. Dopo un primo tempo lento in cui si è incassato un gol dal Brescia che non lasciava accesso alla propria area di rigore, bloccando ogni incursione azzurra sulla trequarti campo, nella ripresa il Napoli ha alzato il ritmo e forte della qualità dei singoli che sta finalmente trovando espressione, ha piazzato le sue due zampate letali in una manciata di minuti ed ha agguantato infine i tre punti. E' una vittoria che ha un peso particolare anche perchè consente alla squadra di risalire in classifica in zona Europa e di approcciarsi alla prossima sfida in Champions contro il Barcellona in programma martedì 25 febbraio con uno spirito più sollevato, carico e pronto a vivere al San Paolo una prestigiosa sfida europea. Infine, una riflessione doverosa su un fatto gravissimo accaduto al Rigamonti. E' stato agghiacciante sentire levarsi il coro dei tifosi bresciani "napoletano coronavirus" durante la partita, inevitabile l'indignazione per un gesto discriminatorio assolutamente da punire. In questo momento così delicato di allerta nel nostro Paese per la diffusione del Coronavirus che può essere in alcuni casi letale, pensare anche solo lontanamente di utilizzare l'argomento per farci un coro per offendere la tifoseria avversaria è abominevole, aberrante e disumano. Della gravità del fatto se ne è resa conto la stessa Curva Nord del Brescia che nella serata di ieri ha diramato il seguente comunicato: "Il nostro voleva solo essere uno sfottò goliardico con cori che ci sono da 50 anni a questa parte e che non hanno mai fatto del male a nessuno... Ci rendiamo conto però di avere sbagliato dato che il nostro Paese sta affrontando il possibile sviluppo di questo male e chiediamo scusa alle famiglie italiane coinvolte". Gesto di scuse apprezzabile, ma non si parli di goliardia, perchè cori del genere di goliardico non hanno proprio nulla.

 

 

Rosa Petrazzuolo

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

Loading...
ULTIMISSIME TUTTI IN RETE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>