Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 50
martedì 11 dicembre 2018, ore
TUTTI IN RETE
IL FLASH - Rosa Petrazzuolo: "Milik l'arma in più, Ancelotti mago delle sostituzioni, il progetto Napoli diventa sempre più interessante"
05.12.2018 20:00 di Napoli Magazine

NAPOLI – Chissà come hanno trascorso gli azzurri la vigilia della gara a Bergamo contro l’Atalanta, chissà qual era lo stato d’animo della squadra di Ancelotti al cospetto di una partita difficile e cruciale per lasciare invariata, senza accrescerla, la distanza di otto punti dalla Juve che resta lì in vetta e non sbaglia un colpo. Dopo le polemiche dei giorni scorsi sui cori discriminatori negli stadi italiani e la presa di posizione della curva bergamasca che in un comunicato ha sottolineato la matrice meramente campanilistica e non razzista dei suoi cori, si ipotizzava anche la possibilità di un’eventuale sospensione della partita in caso di cori contro i napoletani. Tutto questo per fortuna non è accaduto ed il match si è svolto senza interruzioni. Ottimo l’approccio degli azzurri che hanno sbloccato la gara subito dopo il fischio d’inizio con un bel gol di Fabian Ruiz, gioiello del Napoli in costante crescita, ma durante la partita ci sono stati alti e bassi con l’Atalanta che è riuscita a pareggiare. Eppure ciò che ha colpito, è stata la maturità e la freddezza del Napoli che ha provato a segnare ancora fino alla fine della gara riuscendo nell’intento grazie ad un gol capolavoro di Milik che era entrato in campo da pochissimo al posto di Mertens, verso la fine del match. Una rete importantissima quella dell’attaccante polacco, sia perché è stata determinante per la vittoria, sia perché gli servirà per dargli ancora più motivazione e fiducia per l’avvenire dopo il difficile e lungo periodo da lui vissuto, tormentato dagli infortuni. Milik può essere davvero l'arma in più di questo Napoli che ha bisogno anche dei suoi gol. Mister Ancelotti ha dimostrato ancora una volta di essere straordinario nella lettura delle partite, dote che gli consente di effettuare i cambi più adeguati a gara in corso. Sabato prossimo al San Paolo arriverà il Frosinone e l’imperativo sarà non avere cali di concentrazione perché sono queste le partite in cui sulla carta è più semplice conquistare i tre punti ed occasioni del genere non vanno assolutamente sprecate, soprattutto in un turno di campionato in cui la Juventus affronterà un avversario impegnativo qual è l’Inter di Spalletti. Solo da domenica prossima, poi, ci si potrà dedicare alla preparazione dell’importantissima sfida di Champions League contro il Liverpool con l’obiettivo di centrare la qualificazione agli ottavi di finale, impresa storica considerato il girone infernale in cui è capitata la squadra partenopea. E’ un Napoli più cinico, a tratti meno bello da vedere rispetto al passato, ma molto concreto, per nulla lezioso, che punta spesso a verticalizzare velocemente l’azione per trovare la via del gol. Gli azzurri non hanno certo intenzione di mollare proprio adesso, sanno di poter essere un osso duro per qualsiasi avversario, formano un gruppo unito e stanno acquisendo una consapevolezza della propria forza tale da rendere il progetto Napoli sempre più interessante per le prospettive future.

 

 

Rosa Petrazzuolo

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

Loading...
ULTIMISSIME TUTTI IN RETE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in