Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 4
mercoledì 19 gennaio 2022, ore
TUTTI IN RETE
IL FLASH - Rosa Petrazzuolo: "Napoli, la fiducia non manca"
23.11.2021 17:45 di Napoli Magazine

NAPOLI - Se è vero che una prestazione va valutata per intero e non a sprazzi, considerando i 90 minuti di gioco, gli alti e bassi, gli episodi, il temperamento, la reazione di fronte alle difficoltà, mi pare evidente che il discorso disfattista di un Napoli in calo e non più convincente per reggere la pressione della vetta della classifica lasci il tempo che trovi e soprattutto non apporti alcun beneficio ad una analisi lucida della sconfitta degli azzurri a San Siro contro l'Inter. Se nel primo tempo la squadra di Spalletti è apparsa poco reattiva dopo il gol di Calhanoglu che di fatto ha reso vana la splendida rete segnata da Zielinski, tanto che prima dell'intervallo l'Inter è passata in vantaggio con un gol di Perisic, nel secondo tempo dopo aver incassato anche la rete di Lautaro, c'è stata la reazione della squadra partenopea che in particolare, all'ingresso in campo di Mertens, è stata più arrembante riuscendo prima ad accorciare le distanze grazie a Dries e poi a sfiorare il pareggio nei minuti finali. Le occasioni non sono mancate nè la voglia di lottare fino alla fine e questo a livello di mentalità è un aspetto fondamentale. Non è la sconfitta a preoccupare, quanto piuttosto il particolare momento in cui si trova la rosa del Napoli, con tre positivi al Covid-19 - ovvero Demme, Politano e Zanoli - e due infortunati: Osimhen ed Anguissa, che resteranno fuori alcune settimane. Osimhen ha subìto fratture multiple scomposte dell'orbita e dello zigomo sinistro dopo uno scontro di gioco con Skriniar, mentre Anguissa dovrà recuperare da una lesione distrattiva del grande adduttore sinistro. Il Napoli dunque avrà bisogno di fare di necessità virtù e di studiare le giuste alternative per far fronte a tali assenze e se in mediana le soluzioni non mancano, per l'attacco si può fare affidamento su Mertens che sta ritrovando la sua forma ottimale ed è un punto fermo della squadra partenopea. L'attaccante belga è leader della speciale classfica dei migliori marcatori all-time con la maglia del Napoli a quota 137 reti ed è un caposaldo della squadra di Spalletti. Gli azzurri dovranno restare compatti e concentrati in questa settimana in cui ci sono le importantissime sfide contro lo Spartak Mosca in Europa League e contro la Lazio in campionato. Per il Napoli capolista sarà l'occasione di dimostrare sul campo la sua forza in Europa e in Serie A, passo dopo passo, con la sua rosa competitiva in cui tutti sono titolari, pronti a giocarsela contro ogni avversario. La fiducia non manca.

 

 

Rosa Petrazzuolo

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME TUTTI IN RETE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>