Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 38
sabato 19 settembre 2020, ore
TUTTI IN RETE
IL FLASH - Rosa Petrazzuolo su "NM": "Napoli, non è Paperissima!"
13.01.2020 20:46 di Napoli Magazine

NAPOLI – Certe sconfitte hanno il sapore di una beffa, irrompono all’improvviso quando il peggio sembra ormai alle spalle e nulla lascerebbe presagire improvvisi, clamorosi pasticci che di fatto regalano la gara all’avversario. Il Napoli ha mostrato segnali di ripresa nella difficile partita dell’Olimpico contro la Lazio, la squadra più in forma del campionato e che ha raggiunto il record di dieci vittorie consecutive. Pur senza gli infortunati Koulibaly, Meret, Maksimovic e Mertens, gli azzurri hanno giocato in modo ordinato, mostrando una certa idea di gioco e spesso dettando il ritmo della partita. Ci sono state anche alcune occasioni ed in particolare, il palo colpito da Zielinski grida ancora vendetta. Quando sembrava possibile almeno il pareggio, per smuovere simbolicamente la classifica e dare un po’ di fiducia alla squadra che è ancora lontana dai suoi alti standard, ma che nelle ultime settimane sta lavorando sodo per ricomporre i pezzi di una stagione storta, un clamoroso pasticcio di Ospina ha aperto un’autostrada per il gol di Immobile, a cui nemmeno Di Lorenzo lanciatosi tra i pali è riuscito ad opporsi, accompagnando anzi la palla in rete. Sbigottimento, rabbia, frustrazione. Inevitabile saltare dalla sedia alla vista di una simile dinamica da “Paperissima” che ha servito su un piatto d’argento i tre punti all’avversario ad una manciata di minuti dal fischio finale. Errori del genere sono inammissibili, la concentrazione non deve mai calare, la partita va affrontata con il sangue agli occhi dal primo all’ultimo minuto. Serve la sfrontatezza, la tenacia, la capacità di dominare il campo incutendo timore all’avversario. Occorre una reazione decisa di tutti, ripartendo dalla constatazione che i progressi cominciano a vedersi e che prima o poi anche un pizzico di fortuna ci metterà il suo zampino. Intanto però, guai ad abbattersi! C’è una stimolante partita di Coppa Italia da giocare già domani contro il Perugia al San Paolo, per la conquista di un obiettivo che potrebbe dare un senso a questa stagione e soprattutto dimostrare che il Napoli non si arrende ed è ancora vivo. Con i nuovi innesti acquistati a gennaio e il recupero degli infortunati, con il lavoro duro durante gli allenamenti agli ordini di Gattuso e la consapevolezza che un ampio margine di miglioramento è alla portata, la squadra partenopea ha tutti gli strumenti a sua disposizione per uscire da questo stallo, ma sarà fondamentale non commettere più errori così grossolani che costano punti pesantissimi e vanificano tutto il resto.

 

 

Rosa Petrazzuolo

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

Loading...
ULTIMISSIME TUTTI IN RETE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>