Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 35
lunedì 26 agosto 2019, ore
TUTTI IN RETE
AUDIO KISS KISS - Luperto: "Lavorare con Ancelotti è qualcosa di unico! Allenarmi con questi campioni mi dà stimoli, sogno la nazionale, su Manolas e Di Lorenzo..."
09.07.2019 13:32 di Napoli Magazine

NAPOLI - Sebastiano Luperto, difensore del Napoli, ha rilasciato un'intervista esclusiva a Radio Kiss Kiss Napoli: "Sono felice ed entusiasta di essere rimasto al Napoli. Devo tanto ad Ancelotti. Ci sono tanti giovani quest’anno in Trentino e stiamo lavorando con grande intensità. Sono felice di essere qui e di poter proseguire la mia strada in azzurro. Mister Ancelotti mi ha dato spazio lo scorso anno ed è stato di parola dicendo che voleva la mia conferma. Lavorare con lui è una esperienza unica. Ha vinto tutto sia da calciatore che da allenatore, sa darti tutte le indicazioni più giuste e poi umanamente è una persona eccezionale. Ci alleniamo con professionalità. Le prime volte il ritiro è faticoso, poi ti abitui e già sai quelo che devi dare. Allenarmi con questi campioni mi dà grandi stimoli, ti aiutano a migliorare tantissimo. Il mio debutto è stato formidabile, il mister è stato di parola perché mi ha voluto tenere e mi ha fatto anche giocare. Per me è stata una grande soddisfazione. Lavorare con Ancelotti è qualcosa di unico, sotto tutti i punti di vista. Nel calcio moderno è fondamentale saper fare più ruoli. Coppia Koulibaly-Manolas? Abbiamo una coppia di centrali formidabile. Sono cresciuto tanto al fianco di Albiol, adesso imparerò tantissimo da Manolas. Insieme a Koulibaly credo cha siamo di fronte ad una delle coppie più forti in circolazione e ci permetteranno di difenderci bene ma anche di poterci proporre con maggiore fiducia in fase offensiva. La nazionale? Per me è un sogno che spero di realizzare. Under 21? Siamo una squadra molto giovane. Di Lorenzo? Con Giovanni ci ho giocato insieme e devo dire che fisicamente è fortissimo, è molto difficile superarlo nell'uno contro uno. Poi ha anche sviluppato la progressione, ha segnato più volte con l’Empoli e credo che sia pronto al grande salto. Prossimo campionato? Sarà certamente un campionato più equilibrato per quanto riguarda la concorrenza al vertice. Noi, dopo il primo anno con Ancelotti, siamo ancora più solidi, dobbiamo migliorare sotto alcuni aspetti ma c’è grande compatezza e consapevolezza delle nostre potenzialità. Il nostro obiettivo è vincere, ora conosciamo bene cosa vuole il mister e siamo pronti ad una grande stagione. Personalmente ho fortissime motivazioni, sono davvero felice di iniziare la nuova avventura. Ormai sono da sei anni a Napoli, so bene quello che vogliono e che possono dare i napoletani. La pizza è molto buona, ogni tanto ci può stare. Il supporto dei tifosi è molto importante per noi, speriamo in un San Paolo pieno quest'anno, l'hanno anche ristrutturato. L’entusiasmo che ci dà la gente ci carica ancora di più. Lo stiamo già sentendo qui a Dimaro e speriamo di viverlo i maniera ancora maggiore al San Paolo. Se Ancelotti ci ha fatto cantare in ritiro? Non ancora, se vorrà, canteremo!".

 

Loading...
ULTIMISSIME TUTTI IN RETE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>