Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 47
mercoledì 20 novembre 2019, ore
TUTTI IN RETE
L'ANALISI - Ancelotti: "Milik sta ritrovando fiducia, la squadra ha un'identità chiara, Insigne? Tutto chiarito il giorno dopo la tribuna a Genk, Ibra? Lo chiamo stasera!"
19.10.2019 20:24 di Napoli Magazine

NAPOLI - Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky Sport dopo la vittoria contro il Verona. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "E' un risultato importante per ripulire l'ambiente da qualche scoria. Abbiamo sofferto un po' nel primo tempo, nel secondo bene, in questi momenti è importante dimostrare solidità e maturità. A volte quando non difendiamo col 4-4-2, portiamo i nostri esterni sui loro centrali e non sempre ci sono i tempi giusti, lì abbiamo sofferto un po', nel secondo tempo invece ci siamo abbassati un po' anche perchè eravamo andati in vantaggio ed è andata meglio. Milik? Aveva avuto un problema che ha risolto da poco, sta ritrovando condizione, fiducia, il gol che ha fatto in nazionale è stata la chiave per cambiare la chimica di questo momento. Il fischio finale l'ha dato Llorente, la partita l'ha chiusa lui. Di Lorenzo è un giocatore molto importante, è una sorpresa, sorprende tutte le volte che abbiamo la possibilità d vederlo, sa fare tutto con umiltà, con semplicità e per quello le cose gli vengono molto bene. E' una fortuna avere giocatori non specialisti ma che possono giocare in varie posizioni del campo, Zielinski a sinistra rispetto a Fabian può essere più efficiace come Fabian rispetto a Zielinski a destra. Qualcuno può pensare che il cambio di posizioni in campo possa penalizzare l'identità, ma la squadra ha un'identità molto chiara. Insigne sorridente, tutto chiarito? Era già chiarito il giorno dopo che è andato in tribuna, per me il discorso era chiuso, la sua serenità è molto importante per il gruppo, è importante la serenità del capitano per quella della squadra. Ibra? Lo chiamo stasera (sorride, ndr) cosa gli dico? Che stiamo qua ad aspettarlo. Guardavo le statistiche della Mls, seguo Ibra con affetto, è stato un mio calciatore e nelle ultime partite ha fatto 30 gol. Dopo che l'ho chiamato domani vi dico tutto!".

Loading...
ULTIMISSIME TUTTI IN RETE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>