Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 24
domenica 16 giugno 2019, ore
IL SONDAGGIO
MERCATO - Napoli, serve il bomber o va bene Milik prima punta?
Serve il bomber
Va bene Milik prima punta
RISULTATI
VOTA
VIDEO
NM LIVE - Maurizio Pistocchi, Xavier Jacobelli, Alberto Brandi, Francesca Benvenuti ed Antonello Perillo su "Napoli Magazine"
22.03.2019 00:03 di Napoli Magazine

NAPOLI - Trentaseiesima puntata di "Napoli Magazine Live", programma condotto da Antonio Petrazzuolo su NapoliMagazine.Com e (novità assoluta) in contemporanea su tutti i social network di "Napoli Magazine" (Facebook, Twitter, Instagram e YouTube, per un pubblico potenziale totale di oltre 1 milione di seguaci), con messaggi interattivi. Ospiti in collegamento: Maurizio Pistocchi, Xavier Jacobelli, Alberto Brandi, Francesca Benvenuti ed Antonello Perillo.

 

 

NM LIVE - Antonio Petrazzuolo: “Con il campionato fermo si parla di mercato, ma non ci sono riscontri sui nomi che circolano, compreso Isco, Mertens potrebbe rimanere fino a scadenza e anche Insigne non parte”

 

ANTONIO PETRAZZUOLO, direttore di Napoli Magazine, ha condotto "NAPOLI MAGAZINE LIVE", trasmissione che approfondisce i temi d'attualità legati al Calcio Napoli, in onda il giovedì, dalle 21 alle 22, su Napolimagazine.com, e su tutti i canali social di "Napoli Magazine" (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “Quando il campionato è fermo per le nazionali torna prepotentemente di attualità il mercato. Ci sono tanti nomi che sembrano interessare il Napoli, l’ultimo davvero incredibile, che è quello del talento del Real Madrid, Isco, ma mi dispiace deludere chi ci spera, ma non c’è nulla di vero e di concreto. Per quanto riguarda il futuro di Mertens, per ora non ci sono voci di un possibile divorzio, anzi, il belga potrebbe rimanere a Napoli fino a scadenza. Raiola è un osso duro, tra i suoi assistiti c’è anche Lozano, che interessa al Napoli e dal mese prossimo, anche Lorenzo Insigne. Sinceramente non credo ci sia la possibilità che vada via, così come ha confermato proprio a Napoli Magazine papà Carmine, che ha smentito qualsiasi ipotesi di trasferimento e noi ci crediamo. Albiol è uno di quei giocatori cardini della squadra e credo che lo spagnolo stia valutando tanto il rinnovo quanto l’eventuale partenza. Immobile spesso è stato accostato al Napoli ma ipotizzare che possa arrivare all’ombra del Vesuvio, conoscendo Lotito, mi sembra un po’ difficile”.

 

 

NM LIVE - Maurizio Pistocchi: “Se Mertens parte non va in Cina, Insigne deluso ma non credo possa andar via, il Napoli deve puntare sul talento, come fatto con Fabian Ruiz, con Zidane in panchina il Real rilancia e terrà i migliori”

 

MAURIZIO PISTOCCHI, giornalista sportivo, è intervenuto a "NAPOLI MAGAZINE LIVE", trasmissione che approfondisce i temi d'attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su Napolimagazine.com, e su tutti i canali social di "Napoli Magazine" (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “La multa inflitta dall’UEFA a Ronaldo non fa una piega perché è stato applicato l’articolo 11. C’è però differenza tra il gesto di Simeone e quello dello juventino, perché il primo si è rivolto in modo inurbano al suo pubblico, mentre il secondo, come si è visto, al pubblico avversario, quindi la sentenza apre un brutto precedente se episodi del genere dovessero ripetersi. Per me Cristiano Ronaldo meritava una punizione diversa e più grave rispetto a Simeone. Se Mertens si farà tentare da qualche altra società non credo sarà cinese, è troppo presto per lui, anche perché credo abbia altre ambizioni e che possa interessare a club spagnoli ed inglesi. Ci sono però, anche altre situazioni in casa Napoli che vanno chiarite, ad esempio Insigne, un po’ deluso per le troppe critiche ricevute, quasi sempre esagerate e fuori luogo, poi, sapere che sarà Mino Raiola ad assisterlo, bisogna tenere le antenne dritte, comunque non credo possano andare via entrambi, o parte l’uno o l’altro. Il Napoli ci ha abituati ad una politica molto attenta alla gestione non avendo la disponibilità della Juventus, puntando soprattutto sulla valorizzazione del talento. Ci sono due linee di pensiero nel settore: o spendi tanto per prendere i migliori o punti sulle potenzialità ed il Napoli non può che scegliere la seconda strada. La società partenopea, così come fatto con Fabian Ruiz, ha dimostrato che si possono prendere talenti giovani a prezzi tutto sommato convenienti. Si è parlato nel recente passato di Isco e Marcelo alla Juventus, guarda caso, proprio quando si è parlato di un possibile arrivo di Zidane sulla panchina della Juventus, ma la proposta di Florentino Perez è stata davvero impareggiabile perché gli sono stati promessi 300 milioni di euro per il mercato e 12 di stipendio. Quindi il Real ripartirà proprio dai giocatori più fidati, proprio come Marcelo e Isco, ma anche Varane, mentre potrebbero partire Bale, uno tra Modric e Casemiro, ma possono arrivare Hazard e Pogba, direi davvero tanta roba. La Juventus ha un distacco insormontabile in campionato, ha compiuto l’impresa con l’Atletico e poi si è concessa una pausa con il Genoa, cosa vogliamo che sia…”.

 

 

NM LIVE - Xavier Jacobelli: “Arsenal avversario difficile ma alla portata, la vittoria in Europa League sarebbe molto prestigiosa per tutto il calcio italiano, Callejon utilissimo e servirà ancora al Napoli”

 

XAVIER JACOBELLI, direttore di Tuttosport, è intervenuto a "NAPOLI MAGAZINE LIVE", trasmissione che approfondisce i temi d'attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su Napolimagazine.com, e su tutti i canali social di "Napoli Magazine" (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “Penso che dopo 27 partite utili consecutive, una sconfitta ci può stare e nel caso della Juventus, pochi giorni dopo la rimonta di Champions con l’Atletico. La sfida con l’Ajax è molto interessante e quando arrivi ai quarti non ci sono avversari facili, per questo credo che questa sosta, nonostante i tanti convocati nelle varie nazionali, possa fare solo bene ai bianconeri. Premesso che i gesti di Simeone prima e Ronaldo dopo, non hanno alcuna giustificazione, l’UEFA ha semplicemente agito secondo regolamento, quindi nessuna sorpresa per i provvedimenti disciplinari assunti che potrebbero sembrare piuttosto blandi, spero comunque che entrambi imparino la lezione e facciano tesoro delle critiche ricevute. In campionato il Napoli ha blindato il secondo posto, in Europa League, nonostante i patemi del secondo tempo di Salisburgo, ha pescato nei quarti l’Arsenal, cliente difficile ma assolutamente alla portata degli azzurri che puntano decisamente a Baku. Per l’Italia sarebbe davvero molto prestigiosa la vittoria del Napoli in Europa League, trofeo che manca dalla vittoria del Parma di Malesani nel 1999, quando si chiamava ancora Coppa UEFA. In questo periodo si compiono grandi manovre per il mercato estivo ed è normale che si facciano diversi nomi, il Napoli oramai ha un appeal importante proprio per la frequenza continua nelle coppe europee e quindi può ambire anche a grandissimi calciatori, ma con il nuovo corso del Real, con il ritorno in panchina di Zidane, credo che uno come Isco, ad esempio, sia molto più vicino al Madrid che ad altre squadre. Un giocatore come Callejon fa comodo a tutti sia per la maturità tecnico-tattica sia per le qualità dell’uomo e penso che per lui debba esserci ancora spazio nel Napoli del futuro”.

 

 

NM LIVE - Alberto Brandi: “Napoli-Arsenal sfida spettacolare anche tra i due allenatori che hanno vinto tanto in Europa, Insigne? Gli auguro un percorso alla Totti, i tifosi napoletani devono trattarlo meglio, disgelo tra Icardi e l’Inter”

 

ALBERTO BRANDI, direttore di Sport Mediaset, è intervenuto a "NAPOLI MAGAZINE LIVE", trasmissione che approfondisce i temi d'attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su Napolimagazine.com, e su tutti i canali social di "Napoli Magazine" (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “Nessun allarme in casa Juventus, anzi, dopo l’impresa in Champions ci si poteva attendere un attimo di rilassamento, anche perché il vantaggio accumulato in campionato, fa dormire sonni tranquilli. La Juventus, se vuol dare un significato importante al ciclo vincente di questi anni, deve vincere la Champions. I bianconeri sono in qualche modo fortunati ad affrontare l’Ajax, perché dopo aver assistito alla straordinaria impresa dei lancieri di Amsterdam contro il Real, sicuramente affronteranno le sfide dei quarti al massimo della concentrazione. Comunque l’Ajax è cliente molto difficile e la crescita del club sta giovando tanto anche alla nazionale olandese. Se vuoi vincere una manifestazione importante, prima o poi devi affrontare le squadre più forti ma, premesso che il Napoli non è mai stato molto fortunato nelle fasi ad eliminazione, la sfida con l’Arsenal è sicuramente alla portata, a patto che gli azzurri giochino al massimo delle loro possibilità. Sarà una sfida nella sfida anche per i due allenatori, due maghi delle coppe europee, sicuramente sarà molto spettacolare. In questo momento Donnarumma ha ancora un po’ di vantaggio su Meret che però dimostra grandi potenzialità, soprattutto dal punto di vista della concentrazione e della personalità. Per ora, però, credo che Mancini punti sul milanista. Io credo alle parole della famiglia di Insigne, anche perché credo che la famiglia di Lorenzo sia proprio il Napoli, un po’ come Totti che si identifica immediatamente con la Roma. Vorrei però che ad Insigne venga riservato un trattamento migliore, credo che i tifosi napoletani debbano riservargli un po’ più di affetto, anche perché il Napoli di Ancelotti deve ripartire da Insigne. Certo ci vorrà un big per continuare a migliorare e contrastare più efficacemente la Juventus, ma non si può prescindere da Lorenzo. Non penso sia stata sancita definitivamente la pace tra Icardi e l’Inter, ma si è avviato un percorso che dovrebbe riportare il sereno. Sul caso io sono del parere che tutti hanno sbagliato, mentre in una situazione come questa ci voleva maggiore capacità di mediazione. Icardi ha lasciato l’argentina a 12 anni e si è sempre immedesimato con le squadre con cui ha giocato e per questo il gesto dell’Inter di togliergli la fascia di capitano ha lasciato il segno, ciò nonostante, però, anche l’Inter se vuole crescere non può prescindere dall’attaccante argentino”.

 

 

NM LIVE - Francesca Benvenuti: “Se la Roma non si qualifica in Champions Dzeko potrebbe partire, dopo il colpo di genio di Ancelotti ora ci vuole il top player, la strada per Baku è lunga ma la vittoria con l’Arsenal potrebbe renderla meno difficile”

 

FRANCESCA BENVENUTI, giornalista Mediaset, è intervenuta a "NAPOLI MAGAZINE LIVE", trasmissione che approfondisce i temi d'attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su Napolimagazine.com, e su tutti i canali social di "Napoli Magazine" (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “La situazione della Roma e quindi del mercato, dipende esclusivamente dall’eventuale piazzamento Champions e parlando di Dzeko, che è il giocatore che guadagna di più, la società giallorossa potrebbe anche essere costretta a cederlo. Come possibile destinazione si parla dell’Inter, ma anche di Premier, poi restano anche altri interrogativi, soprattutto su quei giocatori che hanno mercato come Pellegrini e Under o su giocatori che finora non hanno reso come Schick e Pastore. Zaniolo rappresenta l’unica eccezione per la sua età perché si potrebbe fare uno sforzo per trattenerlo e costruirgli una squadra importante intorno. Se la scorsa estate De Laurentiis ha sorpreso tutti con il colpo di genio di Ancelotti, questa estate potrebbe invece essere la volta di un top player, ma eviterei di parlare di uno come Isco che è molto lontano dai parametri del Napoli, anche perché è il futuro del Real. Se proprio dovessi fare un nome, farei quello di Lozano. La strada per Baku è ancora lunga ma il Napoli può arrivarci, soprattutto se riuscirà a battere l’Arsenal, aumenterebbe l’autostima e la squadra sarebbe ancora più consapevole dei propri mezzi”.

 

 

NM LIVE - Antonello Perillo: “Ancelotti deve portarci l’Europa League, con Giuntoli grande intesa, ora tocca a De Laurentiis, sul mercato molte incognite, spero restino i migliori, Isco sarebbe il massimo, su Icardi perplessità per il comportamento”

 

ANTONELLO PERILLO, caporedattore TGR Campania RAI, è intervenuto a "NAPOLI MAGAZINE LIVE", trasmissione che approfondisce i temi d'attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su Napolimagazine.com, e su tutti i canali social di "Napoli Magazine" (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “Ancelotti prima di tutto deve cercare di portarci alla vittoria in Europa League e a consolidare il secondo posto, poi sul mercato, insieme a Giuntoli si possono fare grandi cose, a patto che anche il presidente si sintonizzi sulla stessa lunghezza d’onda dell’allenatore. Io spero che si riparta da Insigne, che ha tanti estimatori all’estero, si deve risolvere il dubbio Mertens e cercare di trattenere Allan Koulibaly, gli azzurri più desiderato, poi dei nomi che circolano mi intrigano quelli di Lozano e Fornals, ma per ora, siamo ancora in alto mare. Dobbiamo capire che questa stagione è stata di transizione e che dalla prossima si dovrà fare sul serio per accorciare le distanze dalla Juventus. A chi non piacerebbe un giocatore come Isco, quello sì che fa la differenza a tutti i livelli. Icardi è un altro giocatore straordinario e ti permette di partire sempre dall’1-0, ma credo che i problemi evidenziati all’Inter, siano un po’ il tallone d’Achille dell’argentino. Non posso credere che gli sia stata tolta la fascia di capitano solo per qualche battuta sua o della moglie, per questo fossi in De Laurentiis, prima di sborsare 100 milioni di euro, ci penserei molto su”.

Loading...
ULTIMISSIME VIDEO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in