Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 38
sabato 19 settembre 2020, ore
ALTRI SPORT
Sollevamento pesi: Cdm a Ostia; triplo oro per Zanni
28.01.2020 21:36 di Napoli Magazine

Giornata di successi per l'Italia dei Pesi nella seconda giornata di gare al PalaPellicone di Ostia dove è in corso la "Roma 2020 Weightlifting World Cup", la Coppa del Mondo di sollevamento pesi, gara di categoria silver valida per la qualificazione ai Giochi di Tokyo 2020. Dopo il bronzo di strappo conquistato ieri da Mirco Scarantino nella categoria 61 kg, arrivano infatti l'argento di strappo di Grazia Alemanno nella 59 kg, il bronzo di slancio per Salvatore Esposito nella categoria 73 kg e soprattutto 3 medaglie d'oro per Mirko Zanni che continua ad inanellare successi. Domani in gara Nino Pizzolato (cat. 81 kg) e Giorgia Bordignon (cat. 64 kg). La filippina Hidilyn Diaz, bronzo nell'ultimo Mondiale e già argento ai Giochi Olimpici di Rio nella "vecchia" categoria fino a 53 kg, stravince nella categoria femminile fino a 55 kg con un totale di 212 KG: 93 KG di strappo per lei 119 KG di totale. Va male la gara di Lucrezia Magistris che finisce fuori nello slancio dopo 90 KG di strappo. Nella categoria 67 kg maschile è dominio Italia. A Zanni bastano infatti due prove, una nello strappo e una nello slancio per aggiudicarsi la gara. Con 140 kg di Strappo, 165 kg di Slancio e con un Totale di 305 kg precede gli avversari di ben 7 kg. Alle sue spalle il tedesco Simon Josef Brandhuber con 298 kg e il georgiano Goga Chkheidze con 291 kg. Dopo la World Cup in Qatar di dicembre, che gli ha consentito di conquistare posizioni nel ranking mondiale con un totale di 320 kg, il friulano dell'Esercito si fa trovare pronto sulla pedana romana e ora guarda dritto all'ultimo obiettivo della qualificazione prima di Tokyo: gli Europei in Russia di aprile. "Sono molto contento perché conquisto 3 medaglie d'oro in Italia, a casa mia - dice Zanni sceso dalla pedana - e l'oro era d'obbligo. La prima parte della competizione è stata impostata per conquistare il primo gradino del podio e poi ovviamente per la qualificazione olimpica".

Loading...
ULTIMISSIME ALTRI SPORT
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>