Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 23
venerdì 5 giugno 2020, ore
CALCIO
NESSUN LIMITE FISSATO - La Uefa: "Non è vero che la data limite è il 3 agosto". Ecco le ipotesi Champions
05.04.2020 18:40 di Napoli Magazine Fonte: Sport Mediaset

"Non c'è alcuna data fissata entro cui portare a termine la stagione". Con una nota ufficiale la Uefa è intervenuta oggi per smentire le affermazioni che secondo l'emittente tedesca ZDF avrebbe rilasciato il presidente stesso della Federazione europea Ceferin: "È stato riferito - recita il comunicato - che il presidente Aleksander Ceferin ha dichiarato che la Champions League dovrà terminare entro il 3 agosto. Questo non è vero. Il presidente è stato molto chiaro nel non fissare date precise per la fine della stagione. La UEFA sta attualmente analizzando tutte le opzioni per completare le stagioni nazionali ed europee con l’ECA e l’European Leagues nel gruppo di lavoro istituito il 17 marzo. La priorità principale di tutti i membri del gruppo di lavoro è preservare la salute pubblica. A seguito di ciò l'obiettivo è quello di trovare soluzioni sul calendario per completare tutte le competizioni. Attualmente sono al vaglio opzioni per giocare partite a luglio e ad agosto, se necessario, a seconda delle date di ripresa e dell’autorizzazione delle autorità nazionali".

 

QUESTE LE POSSIBILI OPZIONI PER CONCLUDERE LA STAGIONE

 

1) FORMAT ATTUALE
Ci saranno 17 partite da giocare (sempre a porte chiuse) complessivamente in circa una cinquantina di giorni. Prima andrebbero recuperati gli ottavi di ritorno mai giocati: Juventus-Lione, Barcellona-Napoli, Manchester City-Real Madrid e Bayern Monaco-Chelsea. Poi mancherebbero andata/ritorno di quarti e semifinali e infine la finale.

 

2) FINAL EIGHT
Forse la soluzione più difficile da attuare visto che sembra arduo poter riunire otto squadre in un'unica città. Ad ogni modo si recupererebbero gli ottavi mancanti e poi le otto qualificate ai quarti si sfiderebbero in gare secche in un'unica sede.

 

3) FINAL FOUR
Una versione più light, e per questo più semplice, della final eight: rispetto alla terza ipotesi, si partirebbe dalle semifinali. Undici partite in tre settimane in un'unica sede scelta sempre dall'Uefa.

 

4) GARE SECCHE
Undici partite in massimo quattro settimane: si recuperano gli ottavi poi i quarti e le semifinali diverrebbero in gara unica sino ad arrivare alla finale. 

 

Loading...
ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>