Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 10
sabato 6 marzo 2021, ore
CALCIO
ON AIR - Pistocchi: "Nel Napoli attuale non c'è coralità, ADL vorrebbe Benitez come d.t, ma mi dicono che lo spagnolo voglia ancora allenare"
23.02.2021 20:19 di Napoli Magazine

Maurizio Pistocchi, giornalista, ha rilasciato un'intervista ai microfoni de "I Tirapietre", sulle frequenze di Radio Amore Campania: "Inter? Nel derby ha fatto una partita di grande spessore, gira una grande bugia sui nerazzurri: non è vero che sanno giocare solo in contropiede. E' una squadra che gioca anche un calcio piacevole. Non è una squadra stupida che fa una cosa sola. Si vede il lavoro dell'allenatore. Tutti i soloni italioti volevano l'esonero di Antonio Conte, che invece ha fatto un lavoro notevole. Dopo dieci anni di niente, i tifosi nerazzurri devono essere abbastanza contenti. Un altro che è cresciuto tantissimo nell'Inter è proprio Perisic. L'Inter ha un'idea ben precisa di gioco e lo sta dimostrando. Napoli? C'era un benzinaio (Sarri, ndr.) che metteva benzina nelle gambe ai calciatori, la squadra giocava il miglior calcio dal dopo guerra. Nel Napoli attuale non c'è una coralità, non è più una squadra, ma un insieme di giocatori. A fine anno il primo che se ne va è Gattuso. Il progetto di De Laurentiis è quello di prendere Benitez come direttore tecnico, visto che gli ha portato tanti grandi giocatori. Mi dicono che lo spagnolo, però, voglia ancora allenare. Anche perché guadagna anche di più allenando. De Laurentiis è un bravo gestore, pensava che prendendo Ancelotti poteva vincere il campionato. Io dissi che se voleva uno come Carletto doveva comprargli anche i calciatori, non come Sarri. Gattuso è un ragazzo perbene, ma non riesca a dare un'identità alla squadra. I napoletani erano abituati allo champagne per tre anni, non puoi dargli il Lambrusco, quello gli va di traverso. Sarri all'Inter con la nuova proprietà? Da quello che mi risulta le possibilità sono zero. Le uniche squadre in cui lui andrebbe in Italia, sono Milan e Inter, ma vuole tornare ad allenare in Inghilterra, dalle notizie che mi arrivano. Per pubblico, ambiente, stadi, lui preferirebbe la Premier League. Perché la Juventus non riprende Allegri? Gli uomini ricchi non ammettono di aver sbagliato. Pronostici? La Roma vincerà col Milan, l'Inter farà fatica col Genoa di Ballardini. Penso meriti lui la Panchina d'Oro. Verona-Juventus? I bianconeri sono più forti degli scaligeri".

Loading...
ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>