Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 41
lunedì 3 ottobre 2022, ore
CULTURA & GOSSIP
SPETTACOLI - Sabato 13 agosto "Sabato, domenica e lunedì”, di Eduardo De Filippo, con la partecipazione di Annarita Vitolo al teatro dei Barbuti di Salerno
13.08.2022 02:00 di Napoli Magazine

Sabato 13 agosto, alle ore 21.15, in largo Santa Maria dei Barbuti, nel centro storico di Salerno, nell’ambito della XXXVII edizione della rassegna estiva di teatro “Barbuti Festival”, l’associazione culturale Il Proscenio presenta “Sabato, domenica e lunedì”, di Eduardo De Filippo, con la partecipazione di Annarita Vitolo (ingresso 10 euro).

 

La famiglia è la vera protagonista della commedia "Sabato Domenica e Lunedi", capolavoro di Eduardo De Filippo. In casa Priore si vive apparentemente una vita tranquilla, disegnando una trama di relazioni contrassegnate dal rispetto, dalla stima, dall'affetto. L'affabilità e allo stesso tempo l'invadenza innocente di un vicino di casa, particolarmente cortese e gentile con la moglie di Peppino, il protagonista della commedia, fa scatenare la sua reazione inconsulta che esplode nel dramma della gelosia. Come accade in tutte le commedie di Eduardo, il mare si agita proprio in quelli che possiamo considerare dei topos ambientali, temporali ed emozionali: il pranzo della domenica, la vigilia di Natale, il ritorno dalla guerra. Solo la parola e l'amore e non certo le convenzioni sociali possono salvarci. Ancora una volta

 

Eduardo racconta con maestria e così tanta forza l’intera umanità con i suoi vizi e le sue virtù. L'equilibrio instabile tra l'uomo e la donna riflette il loro ambiguo e sorprendente vivere quotidiano. Intrappolati in una danza sempre uguale, costretti a portarsi appresso il peso dell'abitudine, concepiscono come abitudine l'amore stesso.

 

Quando per sopraggiunti cambiamenti si rompono gli schemi prefissati, l'amore idealizzato s'infrange. E solo se ci si mette in ascolto delle proprie ferite, e qui le donne stupiscono con l'accoglienza materna, si ritorna alla memoria dell'amore.

 

La protagonista dello spettacolo è Anna Rita Vitolo, attrice salernitana, nata nel 1976. Anna Rita è balzata agli onori della cronaca per l’interpretazione di Immacolata Greco nella fortunata fiction di RaiUno L’Amica Geniale. Il ruolo interpretato non è per niente facile, un ruolo molto teatrale. Immacolata è una donna dura e burbera che non ha un bel rapporto con la figlia Elena, poiché quest’ultima vuole continuare a studiare mentre il personaggio interpretato da Anna Rita Vitolo pensa che un lavoro sia molto più importante. Nonostante il suo essere fredda e distaccata non mancheranno le occasioni per l’attrice di mostrare il suo talento anche in scene piuttosto drammatiche. Anna Rita Vitolo è un’attrice molto preparata. Nel corso della sua formazione, infatti, non solo lavora molto nel mondo del teatro, ma compie degli studi approfonditi di questa materia. Si laurea infatti con 110 e nella facoltà di Letteratura Teatrale Italiana. Successivamente si iscriverà presso l’Accademia dello spettacolo di Antonio Casagrande. Infine completa la sua preparazione e formazione con grandi artisti del calibro di Michele Mounetta e Gilles Coullet.

 

L’attrice dalle innumerevoli esperienze a teatro è espressiva in ogni sua scena, riesce a rendere credibile qualsiasi personaggio sia a teatro che di fronte la macchina da presa. Appare come una donna forte ed energica, dallo sguardo magnetico e intrigante, labbra sottili ma ben delineate, tratti marcati e mediterranei. Nel 2021 è su Amazon Prime Video nella serie “Vita da Carlo” di Carlo Verdone, nei panni di Elide Santucci, candidato sindaco. Nel 2022 è stata in tournee con Parenti serpenti per la regia di Luciano Melchionna, nel ruolo di Lina al fianco di Lello Arena.

ULTIMISSIME CULTURA & GOSSIP
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>