Anno XXI n° 9
lunedì 26 febbraio 2024, ore
FOCUS AZZURRO
FOCUS AZZURRO - Cammaroto a "NM": "Napoli, da questo elenco dovrebbe uscire l'erede di Spalletti"
09.06.2023 15:00 di Napoli Magazine

NAPOLI - Possibile finale a sorpresa nella corsa alla successione di Luciano Spalletti. Non sono 40 i contendenti e nemmeno 20 o 10, Aurelio De Laurentiis fa pretattica e non scopre le carte. La corsa si è ristretta a cinque o sei nomi, ma al di là dei depistaggi ADL dice la verità quando fa capire di non avere ancora deciso in via definitiva il nome del nuovo allenatore del Napoli. 

 
Ad oggi la scelta definitiva non è stata fatta, le valutazioni sono in corso. Alcuni nomi li avevamo esclusi subito e così è stato, ci riferiamo ai vari Gasperini, Thiago Motta e Dionisi, tecnici che non interessavano o non erano in linea con le ambizioni attuali del club. Scansato anche qualche "fosso" come Nagelsmann che va al Psg. Sono stati sondati (e "sognati") ma senza esito alcuni nomi top in assoluto come Klopp, Simeone e c'era la speranza di convincere De Zerbi, che però vuole restare in Premier. 
 
 
Si parla tanto di Italiano, è in corsa ma ad oggi non è il prescelto. Le parole del tecnico della Fiorentina dopo la finale di Conference League portano anzi ad una sua possibile permanenza a Firenze, dove ha ancora un anno di contratto e Commisso ha intenzione di trattenerlo. Piace a De Laurentiis ma ci sono anche perplessità, legate al sistema difensivo, talvolta troppo "zemaniano", dubbi sull'impatto del salto in una grande piazza come Napoli, per di più dopo lo scudetto e con una Champions mai disputata dal tecnico viola. Le due finali perse in pochi giorni non aiutano la prospettiva di un closing. L'intermediario di un calciatore del Napoli mi dice che la squadra sia speranzosa che dopo Spalletti possa arrivare un profilo più importante rispetto a qualche nome circolato in questi giorni e credo si capisca a chi sia il riferimento. 
 
 
Rimangono aperte un paio di piste. Non è un caso che De Laurentiis stia prendendo tempo, ci sono date che potrebbero avere un senso per risolvere l'enigma. Il 15 e forse anche il 18 giugno, l'Italia di Mancini gioca la Nations League e, al netto delle smentite della Figc, il ct azzurro è un'idea che ADL non ha abbandonato. Si stanno chiudendo tutte le porte delle big europee per Luis Enrique che non è uscito dai radar azzurri. E rimane ancora libero anche Antonio Conte, sul quale c'è un enigmatico silenzio. Mendes aveva proposto Conceicao ma è un nome che ADL aveva già accantonato e poi utilizzato come "specchietto per le allodole" due anni fa. Anche qui non è casuale che nella videotelefonata (preparata) con un tifoso, il presidente si sia visto fare il nome di Mourinho. Lo Special One non è ancora certo di restare a Roma e Mendes vorrebbe ricollocarlo altrove, compresa la "pazza" idea di proporlo al Napoli. Magari non verrà a Napoli e rimarrà a Roma ma Mourinho sarebbe il nome perfetto per il dopo Spalletti e forse un indizio lo ha anche dato Adl quando ha fatto il suo nome nei giorni scorsi in una dichiarazione. 
 
 
In Francia c'è Galtier che si è reso disponibile ma anche lui non è una primissima scelta. Al momento i nomi stranieri che convincono Adl sarebbero per vari motivi, Benitez, che già conosce la piazza, e anche Rudy Garcia, che ha fatto bene alla Roma. Proposto anche Fonseca ma al momento non ci sono segnali in questa direzione. Si parla di un clamoroso ritorno di Sarri, che però a quanto risulta vuole rimanere alla Lazio e dovrebbe ottenere a breve le garanzie chieste a Lotito per rinforzare la rosa biancoceleste. 
 
 
De Laurentiis si è dato ancora un paio di giorni di tempo prima di tirare le somme. Viene seguita la pista Italiano che però - lo ripetiamo - non è l'unico in corsa, ed il presidente azzurro continua il casting. 
 
 
Ricapitolando: Italiano, Mancini, Luis Enrique, Conte, Benitez, Garcia e forse un altro "mister x". Da questo elenco dovrebbe uscire l'erede di Spalletti. Eppure, mai come in questo caso, attenzione alle sorprese. 
 
 

 

Emanuele Cammaroto

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME FOCUS AZZURRO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>