Anno XXI n° 9
lunedì 26 febbraio 2024, ore
IN PRIMO PIANO
IL FLASH - Rosa Petrazzuolo su "NM": “Napoli, nessuno è intenzionato ad abbassare la guardia, avanti uniti!”
05.03.2023 23:01 di Napoli Magazine

NAPOLI – L’immagine più bella di Napoli-Lazio si è vista alla fine della partita, quando dopo la sconfitta degli azzurri lo stadio Maradona ha applaudito e intonato cori per la squadra di Spalletti confermando, ove mai ce ne fosse bisogno, il massimo sostegno ed entusiasmo per quanto finora fatto dal Napoli nel campionato di Serie A. Un bolide tirato da Vecino ha interrotto la striscia vincente della squadra partenopea, ma l’inciampo non preoccupa, visto che la capolista resta saldamente al comando della classifica. Dopo un primo tempo bloccato e senza grosse occasioni, nella ripresa il Napoli è riuscito a creare molto di più ma senza trovare la via del gol. Non è mancata di certo la voglia di lottare e di portare a casa i tre punti, quella che finora ha fatto la differenza e contribuito ad un percorso straordinario che non viene per nulla intaccato da questa sconfitta. E’ una gara andata storta, è mancata anche un po’ di fortuna ma non c’è nulla da temere, non è ravvisabile alcun cedimento degli azzurri che anzi sono già proiettati alla prossima importante sfida contro l’Atalanta in programma sabato 11 marzo nuovamente al Maradona. C’è un dato che rimarca la bellezza di quanto finora costruito dal Napoli che ha subìto il primo ko in campionato al Maradona dal 10 aprile 2022 dopo aver inanellato 12 vittorie e due pareggi. Numeri pazzeschi. Anche il centrocampista azzurro Zielinski nel post partita ha sottolineato come al di là del dispiacere per la sconfitta, ci sia la consapevolezza dell’importanza di quanto fatto finora e dunque la necessità di guardare subito oltre, alla prossima sfida impegnativa. Secondo Spalletti, è mancata un po’ di qualità in campo ma la squadra ha avuto l’atteggiamento giusto, il mister ha sottolineato di aver visto applicazione da parte dei calciatori, voglia di fare la partita e nessuna presunzione nell'atteggiamento. E’ un aspetto fondamentale, perché la dice lunga sulla dedizione degli azzurri al progetto e la massima concentrazione nel voler raggiungere l’obiettivo finale. Dunque, è già tempo di voltare pagina e di pensare all’Atalanta, senza alcuna intenzione di abbassare la guardia.

 

 

 

Rosa Petrazzuolo

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>