Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 43
lunedì 21 ottobre 2019, ore
NM LIVE
NM LIVE - Marco Maddaloni: “Le partite sono come i combattimenti, possono cambiare con un episodio ed il gol annullato a Milik poteva cambiare tutto, Insigne va capito, bisogna ridurre il gap con la Juve”
19.04.2019 23:43 di Napoli Magazine

NAPOLI - MARCO MADDALONI, judoka e trionfatore all’Isola dei Famosi, è intervenuto a "NAPOLI MAGAZINE LIVE", trasmissione che approfondisce i temi d'attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su Napolimagazine.com, e su tutti i canali social di "Napoli Magazine" (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “Molte volte, le partite, come i combattimenti, possono cambiare per un episodio e credo che quel gol di Milik avrebbe potuto condizionare la gara e forse oggi staremmo qui a parlare d’altro. Poi quel gol ha tagliato definitivamente le gambe degli azzurri che non hanno avuto la forza di reagire. Per il futuro ho molta fiducia in Ancelotti, anche se bisogna capire cosa vuole fare il presidente. Al Napoli serve qualche rinforzo importante, anche perché la Juventus continua ad allargare il distacco e se loro arrivano a 10 noi dobbiamo essere capaci, non dico di raggiungerli, ma di stare appena dietro e non a distanza abissale come quest’anno. Lorenzo (Insigne, ndr) per me è la bandiera di Napoli, gli si deve dare fiducia, va capito e qualche volta c’è bisogno anche di un tirannia d’orecchie. Insigne è un campione, ma purtroppo, è napoletano e sappiamo quanto è difficile essere profeti in patria. Contrariamente ai suoi compagni di squadra, tutti stranieri, lui capisce tutto quanto urlano dallo stadio e sicuramente ci sono cose che possono ferirlo. Mettiamoci un po’ nei panni di questo ragazzo e forse cambieremo atteggiamento, comunque sempre forza Lorenzo. Lunedì prossimo tornerò allo stadio dopo ben 24 anni, da quel Napoli-Parma risolto da un rigore del “Condor” Agostini. Non vedo l’ora di sentire il coro dei tifoso “un sogno nel cuore”. Sono stati mesi difficili “all’Isola”, ma è stata una bella esperienza, anche perché devi trovare tutta la forza di sopravvivere solo in te stesso”.

 

Loading...
ULTIMISSIME NM LIVE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>