Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 42
domenica 17 ottobre 2021, ore
FOCUS AZZURRO
FOCUS - Cammaroto a "NM": "Napoli, il casting per il futuro della panchina"
23.05.2021 19:15 di Napoli Magazine

NAPOLI - Il futuro del Napoli verso 48 ore cruciali in campo e poi fuori. L'epicentro del domani azzurro non può che essere la sfida di stasera con il Verona, 90 minuti in cui il Napoli deve fare il Napoli per chiudere il discorso Champions. Tutto passa da questa partita che va giocata con la massima concentrazione e senza dare nulla per scontato. Se il Napoli centra la qualificazione Champions salva una stagione che si era messa male con le eliminazioni in Europa League e Coppa Italia e sino a scivolare al settimo posto in Serie A: poi c'è stata una  rimonta importante e in cui va reso merito a Gattuso di aver corretto alcuni errori e rimesso in carreggiata una squadra che - ricordiamolo comunque - era la più forte dell'era De Laurentiis. 

 
 
Dopo il Verona ci sarà l'addio a Gattuso e si aprirà un nuovo ciclo. Il casting per il nuovo tecnico e' alla stretta finale, anche se non c'è ancora la fumata bianca. Allegri e' in pole position, e' il preferito di ADL. L'ex allenatore di Milan e Juve ha dato la sua disponibilità al suo approdo in una squadra che valuta pronta per vincere lo scudetto. C'è un'apertura totale ma il discorso e' ancora aperto, si tratta e su ragiona su un contratto da 5,5 milioni a stagione più bonus. Se dovesse arrivare Allegri non farebbe la fine di Ancelotti, come incautamente e con troppa superficialità sostengono in tanti. Tra Allegri e il Napoli e' rimasto il Real. Ad ora e' più Allegri che ha atteso il Real più di quanto il Real non stia inseguendo Allegri. Perez valuta il futuro del Real Madrid ma non e' affatto detto che Zidane vada via. Il francese non chiude la porta alla sua permanenza nelle merengues: chiederà Mbappè, Milinkovic e un difensore (Kounde' o Pau Torres) per rimanere e provare ad aprire un nuovo ciclo. In caso di divorzio Zidane-Perez sono in corsa Raul, Gallardo e Loew, e Allegri e' uno dei nomi ma non la prima scelta. De Laurentiis aspetta e spera nel si di Allegri, sapendo che il tecnico toscano non attenderà ancora a lungo dei segnali dalla Spagna che ad oggi non sono arrivati. 
 
 
 
Voci dell'ultima ora su Sergio Conceicao al Napoli. Facciamo chiarezza: non e' stato il Napoli a cercarlo ma e' un nome che e' stato proposto a De Laurentiis dal suo entourage e da un potente agente di cui non e' difficile immaginare il nome. E allo stesso modo il suo entourage lo sponsorizza anche con altri club, tra i quali la Lazio e anche Fiorentina. Sarebbe quindi un azzardo, una mossa sorprendente l'eventuale scelta del tecnico portoghese che al momento non viene considerato un nome di livello superiore rispetto al partente Gattuso. E anche per questo difficilmente il successore di Gattuso sarà una scommessa e dovrà essere invece una prima scelta. 
 
 
 
Resta in corsa Spalletti e più defilato Inzaghi mentre le eventuali sorprese dall'estero sarebbero nomi come Rudy Garcia e Emery ma non risultano segnali in questa direzione. Galtier si e' chiamato fuori. Sarri ad oggi e' una suggestione. 
 
 
 
Il nuovo tecnico, insomma, ad oggi non c'è ancora ma ADL vorrebbe risolvere la questione entro mercoledì e far partire il nuovo progetto. A quel punto si darà una prima accelerazione nelle strategie per il mercato. L'idea e' quella di ascoltare le proposte per la eventuale partenza di un big e si tratterebbe di Fabian Ruiz, che non ha rinnovato e viene valutato dal Napoli 60 milioni. Sarà asta tra City, Psg e Atletico Madrid. Soliti rumors su Koulibaly con un intermediario italiano che continua a offrirlo in Premier, sperando di convincere qualcuno a mettere sul tavolo almeno 60-70 milioni per il cartellino ma ne servirebbero anche altri 30 per l'ingaggio e parliamo di un investimento da 100 milioni per un grande difensore che va verso i 30 anni. Siamo certi che andrà via? Si vedrà e magari può pure accadere, ad oggi non c'è nessuna maxi-offerta e chi dice che ci sia o ci spera per qualche motivo o comunque la spara grossa. Il City spenderà per un grande attaccante (Kane), il Liverpool ha già messo le mani in difesa su Konate e anche lo United ha altre idee. Sul futuro di Koulibaly non e' affatto scontata la partenza e l'estate 2020 delle grandi bufale dovrebbe suggerire agli oracoli del mercato molta prudenza.      
 
 

 

Emanuele Cammaroto

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME FOCUS AZZURRO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>