Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 33
venerdì 14 agosto 2020, ore
IN PRIMO PIANO
KISS KISS - Politano: "Spero di segnare presto in campionato, il mio gesto di zittire la panchina della Juventus dopo il rigore calciato in Coppa Italia? Poi ho chiesto scusa, Gattuso? E' un grandissimo trascinatore, non è vero che facciamo catenaccio, spero che presto i tifosi possano tornare allo stadio, a Napoli sto molto bene"
26.06.2020 15:16 di Napoli Magazine

Matteo Politano, attaccante del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "Vittoria contro il Verona? E' stata una partita difficile, ma l'abbiamo preparata nel migliore dei modi ed in campo si è visto. Il mio gesto di zittire la panchina della Juve dopo il rigore calciato in Coppa Italia? Sono cose che non vanno fatte, dopo sono andato dai giocatori a chiedere scusa, non è stato un bel gesto quello che ho fatto, ero preso dall'adrenalina della partita ma sono cose che non si fanno nel rispetto degli avversari. Gol in campionato? Speriamo arrivi prima possibile, ci sto lavorando, ma l'importante è che la squadra vinca. Gattuso è un grandissimo trascinatore, cerca di tirar fuori il massimo da tutti, la gente dice che facciamo catenaccio ma non sono d'accordo, facciamo la fase difensiva ma anche offensiva, quando abbiamo il pallone sappiamo cosa fare. E' uno che lavora tanto tecnicamente. Non si tratta di catenaccio, la squadra è compatta ma come lo fa la Juve, l'Inter, in fase difensiva non si deve lasciare spazio. L'opportunità di fare 5 cambi è importante, è un vantaggio per tutti. L'Atalanta cammina forte, è una squadra forte, noi pensiamo a fare più punti possibili, poi parlerà la classifica. La Spal? Sarà una partita difficile, soprattuto anche per il caldo, giocheremo alle 19:30, ma la stiamo preparando bene, siamo concentrati, siamo carichi, spero che faremo una grande partita. Ritorno dei tifosi allo stadio? Non vediamo l'ora di riabbracciare la nostra gente, giocando a porte chiuse la vittoria della Coppa Italia ce la siamo goduta meno, con i tifosi è un altro effetto. Gara in Champions col Barcellona? Manca tanto a quella partita, bisognerà capire come arriveremo dopo 11 gare, giocando ogni tre giorni sprecheremo tante energie. Sicuramente siamo carichi ma pensiamo prima al campionato. Napoli? Mi sono ambientato molto bene, sto iniziando a conoscere un po' la città, la gente, sono molto contento di questo trasferimento. Un messaggio ai tifosi del Napoli? Ringrazio tutti i tifosi del Napoli per i tanti messaggi che ricevo sui social o se li vedo in città, sono contentissimo di essere arrivato qui e spero di dedicare prima possibile il mio primo gol in campionato".

Loading...
ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>