Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 50
lunedì 5 dicembre 2022, ore
MISTER Z
MISTER Z - Mourinho, che peccato!
25.10.2022 15:33 di Napoli Magazine

NAPOLI - Che delusione, Josè! Da tutti mi sarei aspettato dichiarazioni approssimative e fuori registro, irrispettose dell’avversario e dell’intelligenza degli ascoltatori, ma da lui, da Josè Mourinho proprio no. Un allenatore di fama internazionale, vincitore di Campionati e di Coppe in mezza Europa che perde una partita e che reagisce con dichiarazioni dettate solo dalla delusione e dalla rabbia mi fa davvero male. Capisco la frustrazione e lo sconforto, visto che, arrivato indenne fino all’80’, aveva sicuramente sperato di portarsi a casa un punto, capisco che era stato costretto dalla forza dell’avversario e dalle assenze importanti nella sua squadra a inventarsi un catenaccio del quale probabilmente egli stesso – abituato a fare spettacolo sui campi di mezzo mondo – aveva vergogna e che però doveva in qualche modo giustificare, capisco che l’aver dovuto prendere atto che la sua squadra non fosse riuscita neppure una volta a concludere in porta lo avesse profondamente deluso, capisco tutto, ma reagire in quel modo, proprio no. Se la sarebbe potuta cavare dicendo che le tante assenze forzate lo avevano costretto a impostare, contro la prima in classifica, una gara esclusivamente difensiva, che per questo la Roma era riuscita a mantenere il punteggio in bilico fino a dieci minuti dalla fine, che il Napoli però ha tanti calciatori in grado, con una giocata improvvisa, di cambiare il risultato di una partita in qualsiasi momento e avrebbe fatto una bellissima figura. Invece ha inventato – sapendo benissimo di non dire la verità – che la vittoria degli azzurri era stata immeritata, che la squadra di Spalletti aveva fatto solo due tiri in porta, che l’arbitro…., che Lozano…. Che peccato! Dal grande Mou mi sarei aspettato una lezione di sportività e di sano realismo. Non è il primo caso, quest’anno, di tecnici usciti sconfitti in partite con il Napoli che si fanno prendere la mano dalla delusione e licenziano frasi, diciamo così…campate in aria. Penso a Pioli, penso a Juric, penso a Schreuder tutti autori di dichiarazioni nel post partita tendenti in qualche modo a dimostrare che contro le loro squadre in fondo il Napoli non avrebbe meritato di vincere. E’ diventata un’abitudine e tutto sommato sta bene così, visto che in un certo senso porta fortuna. Ma Mourinho, no! Poteva non ricordare nel momento dell’intervista le statistiche che sicuramente gli erano state sottoposte dal match analyst (tiri 12-6 per il Napoli, tiri in porta 5-0, possesso palla 61% a 39%)? E allora, di che cosa parliamo? Insomma è stata una vera delusione per me e, immagino, per tutti quelli che avevano visto la partita e che, come me, provano simpatia per il tecnico portoghese, un grande professionista e un grande uomo di calcio.

 

 

Mario Zaccaria

 

Napoli Magazine 

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME MISTER Z
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>