Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 50
martedì 6 dicembre 2022, ore
MISTER Z
MISTER Z - Napoli, ora va blindato il traguardo Champions League
20.04.2022 23:37 di Napoli Magazine

NAPOLI - Più passano le settimane, più arrivano prestazioni deludenti e più i dubbi che avevano cominciato a fare capolino da qualche tempo nella testa dei tifosi diventano certezze. Il Napoli bello e sfavillante che Spalletti aveva messo su nel ritiro precampionato e che si era affermato come una delle forze più nuove e convincenti all'inizio della stagione, non c’è più. La squadra ha subito indiscutibilmente negli ultimi tempi una involuzione sul piano tattico e soprattutto su quello atletico che ne ha condizionato il rendimento fino a farla praticamente uscire - ormai in maniera definitiva - dalla lotta per il primato in classifica. A cinque giornate dal termine del torneo, non è neanche più questione di distacco dalle altre due contendenti. La verità è che il Napoli non offre più le garanzie giuste per pensare che un colpo di coda sia ancora possibile. Le avvisaglie si erano avute già nelle settimane precedenti e una ulteriore conferma è arrivata anche ieri sera in occasione della sfida ai giallorossi di Josè Mourinho. I meccanismi di gioco sembrano inceppati, molti tra gli azzurri non hanno più forza nelle gambe, il rendimento atletico della squadra è complessivamente sceso a livelli insostenibili per chi intenda puntare a capovolgere la classifica di vertice. A questo punto della stagione non resta altro da fare che dare uno sguardo, non preoccupato ma almeno realistico, a ciò che avviene alle spalle. La qualificazione alla Champions League del prossimo anno dovrebbe essere quasi certa, ma non va sottovalutata la possibilità che qualche avversaria, prima fra tutte proprio la Roma di Mourinho, riesca a farsi sotto, fino a mettere in dubbio perfino il raggiungimento del risultato che a questo punto dovrebbe invece essere praticamente scontato. La Roma appunto è al momento quinta in classifica, a nove lunghezze dagli azzurri, ma alle spalle dei giallorossi risale pericolosamente la Fiorentina che se vincesse nel recupero con l'Udinese la scavalcherebbe, piazzandosi a otto punti dalla squadra di Spalletti. E allora una reazione del Napoli è attesa già a partire da domenica prossima a Empoli, nella sfida a una squadra che è fra le meno in forma del momento. Soltanto una vittoria, lasciando quantomeno immutato il margine di vantaggio sulla quinta in classifica, potrebbe mettere il Napoli al riparo da qualsiasi sorpresa nel finale. Ora quello che si chiede a Spalletti è di non fare sconti a nessuno dei suoi calciatori, tenendo opportunamente a riposo chi nelle ultime giornate ha dimostrato di essere completamente fuori forma. Spazio a chi è in condizioni fisiche ottimale ed è disponibile a scendere in campo per vendere cara la pelle. C'è ancora bisogno di lottare. Il campionato non è ancora finito e la qualificazione in Champions League è un obiettivo troppo importante per pensare di potersi rilassare.

 


Mario Zaccaria

 

Napoli Magazine 

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME MISTER Z
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>