Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 16
sabato 17 aprile 2021, ore
MISTER Z
MR Z - I due nuovi acquisti di Gattuso
02.03.2021 20:12 di Napoli Magazine

NAPOLI - A guardare bene ciò che è accaduto nelle ultime esibizioni del Napoli si scopre che Gattuso ha trovato per strada due giocatori che valgono in pratica come nuovi acquisti. Si tratta di Rrahmani e di Ghoulam. Fino a pochissimo tempo fa, per una serie di ragioni diverse, non si erano di fatto mai visti in campo. Ora sono elementi sui quali l’allenatore può sicuramente puntare nel rush finale che stabilirà se gli azzurri riusciranno o meno ad ottenere la qualificazione alla prossima Champions League, l’ultimo traguardo ancora raggiungibile, dopo che sono andati perduti per strada la Supercoppa italiana, la Coppa Italia e l’Europa League. Perché questa revisione tardiva del giudizio che l’allenatore evidentemente aveva dei due difensori? Di Rrahmani si era detto che, provenendo dal Verona, era abituato a giocare in una difesa a tre e si sentiva spaesato in una linea a quattro; di Ghoulam si erano perse le tracce senza che, almeno apparentemente, vi fosse un motivo chiaro ed esplicito perché la sua ripresa fisica, dopo i dolorosi incidenti degli anni scorsi, aveva dato chiari e confortanti segni già da inizio stagione. Ora, però, è inutile andare a cercare cause di quanto accaduto ed è superfluo anche chiedersi se vi sia qualche responsabilità da parte dell’allenatore. Certo Gattuso è l’uomo che dei calciatori conosce ogni segreto, ogni piega del carattere e ogni aspetto della condizione fisica. Se non li ha utilizzati per oltre metà stagione, un motivo valido deve pure averlo avuto. Oggi, però, è venuto il momento di essere concreti e realisti. Il campo ha detto che Rrahmani è il terzo difensore centrale, dopo Koulibaly e Manolas e prima di Maksimovic e che Ghoulam è sicuramente in vantaggio rispetto a Mario Rui. Del franco-algerino ha molto impressionato nelle ultime due partite la capacità di guardare avanti, di puntare verso la porta, di proporsi costantemente sulla fascia e di raggiungere la linea di fondo per piazzare a centro area di rigore i suoi traversoni taglienti e insidiosi. Manna purissima per gli attaccanti, soprattutto quando al centro dell’attacco torneranno Osimhen e Petagna. L’auspicio è che la scelta di Gattuso sia irreversibile e che i due ‘dimenticati’ tornino effettivamente ad essere protagonisti fino alla fine del campionato.

 

 

Mario Zaccaria

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte:www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME MISTER Z
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>