Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 50
giovedì 9 dicembre 2021, ore
IN PRIMO PIANO
NM LIVE - Gennaro Iezzo a "NM": "Ospina e Meret fortissimi, Insigne? Confido nel rinnovo, VAR? Si prenda esempio dal Football Americano"
17.11.2021 23:50 di Napoli Magazine

NAPOLI - Gennaro Iezzo, ex portiere del Napoli, allenatore, ha rilasciato un'intervista a "Napoli Magazine": "Il pareggio tra Napoli e Verona e' stato indolore, perche' le milanesi hanno pareggiato anche loro. Tutto sommato va bene cosi', perche' le distanze dall'Inter, che ho visto in salute, restano invariate. L'arbitraggio di Ayroldi non mi e' piaciuto per tutta la gestione complessiva della gara, al di la' dei rigori. Il VAR? Fino a quando non si da' la possibilita' a qualcuno del club di chiamare la revisione di un fallo ci sarà sempre da discutere. Si potrebbe fare un po' come accade nel Football Americano, con l'allenatore che chiede di rivedere l'azione per poter avere un confronto diretto. Spalletti? Col senno di poi siamo tutti bravi. Un allenatore deve decidere in pochi secondi, a volte si sbaglia ed a volte si trova la soluzione giusta. Non credo che sia stato un problema di cambi, vanno dati i giusti meriti anche al Verona che sta giocando molto bene e sta mettendo in difficoltà un pò tutti. Lozano e Zielinski non stanno attraversando un momento di forma eccezionale, in particolare Zielinski da cui ci si aspetta sempre la giocata magica. Lozano ha bisogno di spazio per esprimersi. Koulibaly è un top player, quando non c'e' si nota. Juan Jesus ha disputato una grandissima partita, e' stata una bella sorpresa in positivo, lascia ben sperare per il mese di gennaio quando non ci sarà Koulibaly impegnato in Coppa d'Africa. Rrahmani e Mario Rui? Ci puo' stare un errore, questo non compromette il loro inizio importante di stagione. Dopo la sosta ci saranno scontri di rilievo per il Napoli. Non solo le sfide con Inter e Lazio, ma da qui a Natale capiremo la forza di Napoli e Milan che saranno chiamate a partite molto impegnative. Per la Coppa d'Africa il Napoli perdera' tre giocatori forti, ma ci sono sostituti in grado di dare il loro contributo. Certo, le caratteristiche sono diverse ma Spalletti e' un allenatore navigato e sapra' fare le scelte giuste. Ospina e' il primo portiere, Meret aspetta il suo momento. Le gerarchie ormai sono evidenti, ma non si discutono, sono due portieri fortissimi. Entrambi danno garanzie, chiunque andrà in campo farà bene. Avere due portieri forti per una squadra che vuole vincere e' fondamentale. Fabian Ruiz sta attraversando uno stato di forma importante, giocare con Anguissa al suo fianco gli permette di esprimersi al meglio. Ha grandi qualità. Politano ha caratteristiche diverse da Lozano, fa bene le due fasi. Rispetto a Lozano, ha anche il colpo nel superare l'uomo. Lozano ha bisogno di spazio per puntare l'uomo sulla corsia esterna. Al momento Politano e' piu' in forma. I 5 cambi rappresentano una svolta importante, praticamente puoi sostituire mezza squadra. Se Spalletti riesce a tenere alta la concentrazione di tutta la squadra, può usufrire al meglio di quest'opportunità. Noi tifosi del Napoli confidiamo tutti nel rinnovo di Insigne, ma non capisco perche' dovrebbe guadagnare meno degli altri. Insigne e' un calciatore forte, a suon di prestazioni nel Napoli e vincendo l'Europeo credo che si sia guadagnato la possibilita' di ottenere un contratto di livello. Sulle cifre non metto bocca, perche' sono argomenti che spettano al suo entourage e al club. E' una situazione nata dopo il Covid, è chiaro che il club pensi a far quadrare i conti, spero che alla fine si riesca a far trovare un accordo perche', dovesse andar via Insigne, andrebbe sostituito con un calciatore altrettanto forte ed andrebbero comunque spesi dei soldi".
 
 
 
Antonio Petrazzuolo
 
 
 
Napoli Magazine
 
 
Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>